Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

La positività di Duarte, le parole di Pioli, la probabile formazione. Oggi c'è Milan-Bodo/Glimt

La positività di Duarte, le parole di Pioli, la probabile formazione. Oggi c'è Milan-Bodo/GlimtTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
giovedì 24 settembre 2020 00:38I fatti del giorno
di Simone Bernabei

Secondo impegno europeo per il Milan di Stefano Pioli, dopo il successo sullo Shemrock Rovers. I rossoneri questa sera affronteranno i norvegesi del Bodo/Glimt nel terzo turno preliminare di Europa League. L'allenatore rossonero non vuole cali di concentrazione e lo ha fatto capire chiaramente: "La prepariamo come se fosse una finale", il pensiero di Pioli davanti a microfoni e telecamere. Nel mezzo, purtroppo, da segnalare un caso di positività al Covid-19 emerso nell'ultimo giro di tamponi: si tratta del difensore Leo Duarte, come comunicato dal club.
Di seguito la conferenza stampa integrale del tecnico rossonero e, in calce, la probabile formazione.

Il gap tra Ibra e il resto della squadra è meno marcato? "Sia il collettivo che i singoli sono cresciuti, ed è una conseguenza del lavoro che stiamo facendo, e della qualità dei giocatori che ho a disposizione".

La squadra è allertata contro i norvegesi? "Non mi piace l'approccio sul fatto che abbiamo tutto da perdere, abbiamo invece tutto da guadagnare, mettere in campo ciò che abbiamo preparato in allenamento, la nostra filosofia. Le partite vanno affrontato con determinazione, loro hanno vinto 18 partite su 20 ufficiali e pareggiate due".

Cosa ti preoccupa della partita? "Noi stiamo bene e l'allenamento di oggi e domani mi schiarirà le idee, sappiamo dell'importanza della gara e la prepariamo come se fosse una finale, per i nostri avversari è la partita della vita".

Ti ha stupito il rendimento di Ibra? "Mi ha stupito la sua buona condizione, aveva avuto qualche piccolo acciacco e non aveva giocato due amichevoli, e pensavo che potesse accusare qualche difficoltà in più invece si è fatto trovare pronto mentalmente e fisicamente".

Tonali e Krunic nelle rotazioni a centrocampo? "I 4 centrocampisti che ho possono giocare insieme e ruotare tranquillamente, nel nostro modo di giocare ho bisogno di giocatori intelligenti, che sanno costruire bene e difendere altrettanto, per me Krunic è un jolly perchè lo posso usare in posizioni più avanzate".

Necessità di prendere un centrale in difesa? "Ho grande fiducia delle competenze dell'area tecnica e della volontà del club di migliorare la squadra se ci sarà la possibilità, in difesa abbiamo 3 giocatori fermi che sono Conti, Romagnoli e Musacchio".

Le cinque sostituzioni aiutano? "Non aveva senso portare 23 giocatori e sostituirne solamente 3. Per noi c'è la possibilità di utilizzare più giocatori, una situazione da cui possiamo trarre cose positive".

Punti di forza del Bodo/Glimt? "Hanno gli attaccanti esterni molto veloci, squadra brava a riaprire e a comandare la partita e quindi ad aprirsi, sono avversari che stanno bene".

Leao quando torna? "Solo ieri ha iniziato a lavorato sul campo. E' un ragazzo giovane, ma dobbiamo usare cautela, l'importante è che sia tornato con noi. Da lui mi aspetto una completa maturazione.

Musacchio e Romagnoli? "Stanno meglio, non possono forzare i tempi, vederli in campo dopo la sosta credo che sia cosa più plausibile".

Cosa chiede a Leao in questa stagione? "Ha un potenziale incredibile, chiedo di giocare con la squadra e di fare la differenza, ha qualità per farlo. E' molto giovane ed è normale che serve tempo per entrare nei meccanismi, mi aspetto delle prove convincenti".

Come ha visto Saelemaekers a destra? "Alexis ha fatto bene anche in Irlanda. Lui può giocare su entrambe le fasce, da esterno possono giocare anche Maldini e Diaz. Vedremo chi giocherà domani". 

Staffetta tra Ibra e Colombo ? "Terrò conto della condizione fisica dei giocatori, parlo continuamente con i giocatori. Dobbiamo recuperare ed essere pronti".

Duttilità di Krunic? "E' un jolly di centrocampo, può giocare sulla trequarti, è un giocatori con delle belle caratteristiche e ci dà fisicità".

Brahim Diaz? "Non ho ancora deciso se giocherà, ma lui è pronto, così come altri compagni".

Calabria diverso come mentalità? "Sono soddisfatto e contento quando i giocatori superano con equilibrio i momenti difficili, ha sofferto qualche critica e qualche mia decisione nei suoi confronti. Ma non mi ha sorpreso, perchè anche l'anno scorso ha dimostrato di saper stare in campo".

Questa la probabile formazione del Milan, schierato col 4-2-3-1: Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Saelemaekers; Ibrahimovic

La partita Milan - Bodø / Glimt la puoi vedere su DAZN. Attiva ora il tuo abbonamento!.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000