Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Luis Alberto contro Lotito, poi il dietrofront: "Ho detto una cagata". Ora la multa?

Luis Alberto contro Lotito, poi il dietrofront: "Ho detto una cagata". Ora la multa?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
domenica 15 novembre 2020 00:53I fatti del giorno
di Alessandra Stefanelli

È polemica tra Luis Alberto contro la Lazio, anzi no. Nella giornata di ieri avevano fatto il giro d’Italia le dichiarazioni del centrocampista della Lazio Luis Alberto, che nel corso di una diretta su Twitch si era lamentato dell’acquisto da parte della Lazio di un nuovo aereo privato: “Comprano cose, ma poi non ci pagano”, le parole del biancoceleste relative a un ritardo nel pagamento degli stipendi arretrati di marzo e aprile, quelli corrispondenti al periodo di lockdown per Coronavirus. Parole che avevano provocato anche reazioni da parte dei tifosi: "Ha sbagliato il tempo, adesso bisogna essere tutti compatti". "Ora non può dire certe cose". Oppure "deve essere ceduto, è inaccettabile quanto detto". E poi ancora tanti altri commenti contro il mago andaluso: "Se non sta bene, quella è la porta, nessuno li obbliga a restare". "Può avere tutte le ragioni del mondo ma i panni sporchi si lavano in casa".

Nella giornata di oggi, però, è arrivato il dietrofront in diretta Instagram: “Mi ero preparato due frasi, ma mi sembravano un po' fredde. Ho sempre detto quello che penso, ma non era il momento per quello che è successo ieri. I soldi non sono tutto, ma è un momento difficile. Io ho otto fratelli e lo so, vorrei chiarire questo, così possiamo tornare a parlare di calcio e divertirci, è la cosa più importante. Se dico una cosa non dovete prenderla, lo dico per me ma è un pensiero di tutti. Io voglio la Lazio, sento l'amore che c'è, la gente dietro le quinte. Sono il primo a prendermi responsabilità, ho fatto una cagata. Fino a quando starò qui, sia un anno, due, tre, cinque, non lo so, darò il massimo. Posso giocare bene o male, ma l'ho fatto anche da infortunato, ho dato sempre tutto”, ha concluso, in attesa del prossimo capitolo che potrebbe essere una multa da parte del club capitolino.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000