Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Ceferin e le linee del fuorigioco più spesse. Ma cosa significa?

Ceferin e le linee del fuorigioco più spesse. Ma cosa significa?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 06 marzo 2020 13:21Il corsivo
di Andrea Losapio

Le parole di Aleksander Ceferin a Sky Sports racchiudono un pensiero che alla UEFA hanno da qualche tempo. Cioè che il fuorigioco di qualche centimetro in realtà non lo sia. Perché la vecchia regola parlava di sbandierare in caso di posizione di offside, ma non se ci fosse un ragionevole dubbio. Insomma, in caso non fosse stato chiaro, allora era meglio tenere giù la bandierina rischiando anche la topica. Invece la situazione attuale è democratica: impossibile fare figli e figliastri, se la tecnologia ti porta ad avere una infallibilità pressoché totale.

LE LINEE SPESSE - Cosa significa? Vuol dire che verrà tollerato un certo margine di fuorigioco? Perché Ceferin parla di "un centimetro", quindi la domanda che viene subito in mente è: qual è la tolleranza per affermare che è fuorigioco oppure no? Bastano cinque? Dieci? Cinquanta? Due metri? Oppure si ritornerà alla luce degli anni novanta? Probabilmente è un modo per far capire che non si possono tracciare linee immaginarie da una spalla o dalla testa, andando a fare differenza fra un difensore e un attaccante.

RISCHIO DI SBAGLIARE - A questo punto, visto che la UEFA aveva parlato di nuove regole per dare una mano al gioco offensivo, è possibile che ci sia una tolleranza più alta e "comune" per tutti, magari utilizzando la tecnologia al suo massimo, come già fatto. Impossibile poi non dare adito a nuove polemiche, ma - pur non piacendo a tutti - questo metodo era politicamente ineccepibile, visto che sarebbe stato uguale per tutti, sempre, seppur per una questione di centimetri.

Articoli correlati
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000