Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Eriksen è il miglior colpo degli ultimi cinque anni?

Eriksen è il miglior colpo degli ultimi cinque anni?TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 27 gennaio 2020 14:15Il corsivo
di Andrea Losapio

Venti milioni di euro. Meno di quanto verrà pagato Matteo Politano dal Napoli, circa la stessa valutazione che fa il Milan per Jesus Suso, oramai finito fuori dalle rotazioni dei titolari. Un quinto di Cristiano Ronaldo, la metà di Paquetà e Piatek (che la svalutazione ha colpito negli ultimi dodici mesi), i soldi che vorrebbe la Juventus per Emre Can. Insomma, Christian Eriksen rischia di diventare una di quelle operazioni ai limiti del leggendario, almeno per le premesse che ci sono attualmente. Giocatore completo, che può fare la mezz'ala di qualità oppure la seconda punta, quasi con uguali risultati.

NEL PIENO - Era da anni che un giocatore di simile livello - ha portato il Tottenham fino alla finale della scorsa Champions League - non si muoveva a gennaio. E soprattutto, in quell'età in cui devi ancora dare il meglio di te, poiché ne compirà 28 solamente il prossimo 14 febbraio, San Valentino, giorno di innamorati. Lo erano gli Spurs, salvo poi dare il colpo di spugna: Pochettino era l'inamovibile, è stato esonerato. La speranza di rinnovare il contratto a Eriksen c'era, viste le offerte del Real Madrid, ma poi meglio fare cassa e provare la sostituzione anticipata con Gedson Fernandes. Non troppo giovane, come De Ligt, non a un'età inoltrata, come Ibrahimovic. Almeno nelle idee dovrebbe essere un acquisto alla pari degli Hazard e dei Griezmann.

NON A ZERO - I dieci milioni di euro di stipendio per Eriksen rappresentano un altro punto di svolta per l'Inter, dopo quelli di Conte oppure di Lukaku. La differenza è nelle commissioni, perché a giugno il rischio era quello di pagare gli agenti (e la firma) una cifra molto simile. Come fatto per Godin. Oppure la Juventus per Can o Ramsey. Paradossalmente la Juventus ha fatto girare la ruota, perché l'Inter avrebbe voluto Kulusevski sin da gennaio e, probabilmente, si sarebbe scontrata con la volontà del Parma. Così l'investimento è simile (considerando anche l'ingaggio) ma con la possibilità di provare sei mesi alla grande. Eriksen può essere una nuova frontiera per le italiane, come lo è stato Cristiano Ronaldo per la Juventus.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000