Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Quando un calciatore non arriva a fine mese...

Quando un calciatore non arriva a fine mese...TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 25 marzo 2020 18:53Il corsivo
di Andrea Losapio

"Non siamo come Cristiano Ronaldo in Serie A, che se gli tolgono due mesi di stipendio non va certo in difficoltà, se li tolgono a noi ci viene a bussare il padrone di casa a reclamare l’affitto". Le parole di Alberto Paleari, estremo difensore del Cittadella, possono essere prese, banalmente, in due modi. Il primo è quello più populista: come fa un giocatore di Serie B che presumibilmente percepisce un ingaggio almeno 4 volte rispetto a quello medio, a lamentarsi di una possibile diminuzione di due mensilità dello stipendio? Come è possibile non capire che sarà necessariamente un passo in avanti da parte dei calciatori verso le istituzioni e le società per non rimanere tutti in mezzo a una via?

La seconda strada è quella di pensare alla condizione di alcuni. Perché non tutti i professionisti guadagnano le cifre di Cristiano Ronaldo, ma nemmeno quelle di un giocatore di una squadra media di A. Chi percepisce 500 mila euro all'anno difficilmente andrà in difficoltà se dovesse rinunciarne a circa 80, per perpetuare il modello fin qui visto. Nella seconda serie c'è un salary cap introdotto nel 2013 da 300 mila - solo per i migliori, con eccezioni per le retrocesse - ma come detto da qualche rappresentante viene aggirato. Non si sa bene in che modo e probabilmente Paleari non si avvicina a questa cifra. Detto questo non è nemmeno possibile pensare che un titolare possa prendere 2000 euro al mese, senza contare che molti club danno alloggio gratuito.

Non bisogna fare i conti in tasca a nessuno, questo no. Però è vero che quella dei calciatori è una categoria ben remunerata, magari non troppo difesa, ma è un altro discorso. Va da sé che i giocatori di Serie C spesso percepiscano stipendi alti ma normali (dai 2000 ai 4000 euro) e prenderne - o meno - un paio può fare la differenza. Insomma, Paleari ha detto una cosa giusta, forse avrebbe dovuto porsi al di fuori di questa discussione. Serviranno due pesi e due misure, magari con aliquote diverse come per le tasse. Ma il rischio è che senza un sacrificio da parte di tutti il sistema potrebbe implodere.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000