Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Show must go on, il calcio riprenderà a porte chiuse. Chissà se davvero il 19 maggio

Show must go on, il calcio riprenderà a porte chiuse. Chissà se davvero il 19 maggioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
mercoledì 01 aprile 2020 17:53Il corsivo
di Andrea Losapio

Il calcio è una delle aziende più grandi del pianeta, la terza in Italia. Com'è pensabile che tutto possa fermarsi, quando in ballo ci sono interessi milionari, per pagare ragazzi tra i 20 e i 40 anni che guadagnano dalle 4 alle centinaia di volte più di un mercenario di guerra? Lo spettacolo deve andare avanti, cantavano i Queen, e il carrozzone non può esimersi. Magari non per i tifosi, che non potranno gremire gli spalti di una Serie A che finalmente sembrava combattuta e divertente, come non mai. Potranno farlo in televisione, con pubblicità iper pagata e il miglior modo per non far implodere un sistema che attualmente appare fuori dal tempo e dallo spazio.

Gravina ha detto di volere ricominciare. In sicurezza, certo, ma ricominciare. Magari anche "sequestrando" i calciatori, che non potranno muoversi per tempo. Non è un virgolettato del presidente federale, tutt'altro, però è evidente che le barche vadano guidate con meno onde possibili. Significa che per un paio di mesi, probabilmente dal 19 marzo, magari dopo, tutti quanti saranno ovattati, per non avere nuovi contagi fra i calciatori e non rischiare la vita. Il motivo sono sempre i 720 milioni stilati da Deloitte di perdita per il nostro calcio. E poi ci sarebbe la UEFA che ha già dovuto ritardare l'Europeo, probabilmente solo per finire le competizioni di club. Insomma, la parola d'ordine è riprendere. E forse sarà il primo segnale di un ritorno alla vita normale.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000