VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

Il Talento del Giorno

Un talento al giorno, Hernandez, l'erede di Muriel con Udine nel destino

16.10.2017 06:00 di Michele Pavese  Twitter:    articolo letto 5039 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

In patria lo considerano un predestinato e la famiglia Pozzo lo ha acquistato dal Deportivo Pereira quando era ancora minorenne. Probabilmente, la carriera di Juan Camilo Hernandez è partita con il piede giusto: sono stati i 24 gol realizzati in due anni con la maglia della squadra in cui è cresciuto (Serie B colombiana) ad attirare l'attenzione degli scout di mezza Europa, ma alla fine è arrivato prima di tutti il patron dell'Udinese, che lo ha lasciato in terra cafetera, a farsi le ossa nell'America de Calì, prima di portarlo in Europa una volta compiuti i 18 anni. Dal Granada al Watford, ora gioca nell'Huesca, seconda divisione spagnola, dove ha già messo a segno cinque reti in dieci presenze stagionali, condite da tre assist vincenti.

Meglio di così non poteva cominciare la nuova avventura di Hernandez, che è una prima punta atipica, di quelle che piacciono agli allenatori come Sarri o Guardiola per il modo in cui riescono a dialogare con i compagni di squadra. Tecnica sopraffina, non molto prestante dal punto di vista fisico ma molto rapido e letale negli ultimi 16 metri, il 'Cucho' (soprannome che gli fu dato da piccolo per la somiglianza con Cambiasso dopo essersi rasato i capelli) potrebbe essere presto protagonista in Italia con la maglia dell'Udinese.

Nome: Juan Camilo Hernandez

Data di nascita: 22 aprile 1999

Nazionalità: colombiana

Ruolo: attaccante

Squadra: Huesca

Assomiglia a: Luis Muriel

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Un talento al giorno, Dominik Livakovic: un vero funambolo dei pali Se le prestazioni di Dragowski non decollano, ecco che la Fiorentina è pronta a scommettere forte su un altro portiere straniero, proveniente stavolta dalla Croazia, o meglio dalla madre di praticamente qualsiasi talento croato, la Dinamo Zagabria di Ante Coric nonché ex formazione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.