HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Ottavi di Champions: chi ha più possibilità tra Inter e Napoli?
  Andranno entrambe agli ottavi
  Si qualificherà solo il Napoli
  Si qualificherà solo l'Inter
  Verranno entrambe eliminate

La Giovane Italia
Il Talento del Giorno

Un talento al giorno, Mariano Díaz: il crack che ha stregato Zidane

14.02.2016 06:00 di Giacomo Iacobellis  Twitter:    articolo letto 25132 volte
Un talento al giorno, Mariano Díaz: il crack che ha stregato Zidane

Mariano Díaz Mejía e un sogno, quello di giocare tra le mura del Santiago Bernabéu con la camiseta del Real Madrid. Un sogno che potrebbe presto diventare realtà. Già, perché per l'attaccante classe 1993 del Real Castilla garantisce personalmente il suo ex allenatore Zinedine Zidane, oggi alla guida di Ronaldo e compagni. Nato a Barcellona, ma di origini dominicane (ha già esordito in Nazionale maggiore), Mariano è arrivato a Madrid nella stagione 2011-2012, passando presto dalla squadra C a quella B allenata dal campione francese tra giugno 2014 e gennaio 2016. Già 13 le reti messe a segno quest'anno in 18 partite: un trend impressionante che, unito a un'ottima tecnica e velocità, gli ha consentito di strappare pareri unanimi anche tra gli uomini di fiducia di Florentino Perez. Così, lo scorso 8 gennaio il Real Madrid ha proposto a Mariano un contratto fino al 2021. Con una promessa: essere aggregato alla squadra di Zidane già dalla prossima estate. Dopo Morata e Jesé, le merengues sognano dunque di ritrovarsi in casa un nuovo crack.

Nome: Mariano Díaz Mejía

Data di nascita: 01/08/1993

Nazionalità: spagnola-dominicana

Ruolo: attaccante

Squadra: Real Madrid

Assomiglia a: Jesé


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Uva: "Champions inalterata fino al 2024. Terza coppa con la 7a di A" Michele Uva, vicepresidente UEFA, ai microfoni di Radio Rai parla della nascita della terza coppa europea: "Ne abbiamo lavorato per due anni. Aumenterà il potenziale di partecipazione delle piccole federazioni, che erano escluse dal novero delle 80 che partecipavano alla fase finale...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->