Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / inter / News
L'evoluzione di Arnautovic: Mou oggi si fida di lui
domenica 10 gennaio 2010 12:52News
di Fabio Costantino
per Fcinternews.it

L'evoluzione di Arnautovic: Mou oggi si fida di lui

"Non ci serve un attaccante, davanti siamo a posto così, abbiamo i giocatori che servono. Piuttosto, ci servono un esterno sinistro e un centrocampista". In poche parole Josè Mourinho, ai microfoni Rai, ha riassunto le strategie di mercato dell'Inter a gennaio. Al di là dei buchi da riempire, va sottolineato come lo Special One abbia chiuso il mercato in entrata per gli attaccanti, e questo implicitamente conferma Marko Arnautovic fino al termine della stagione, come già anticipato dal nostro sito. L'austriaco, dopo i 10 minuti a Verona (esordio in Serie A), ieri ha persino giocato tutto il secondo tempo di Inter-Siena, e non a risultato acquisito, bensì con un 2-2 da raddrizzare. In pratica, Mourinho si è fidato di lui per cercare di risolvere la contesa, facendolo entrare al posto dell'infortunato Stankovic. Una mossa 'obbligata', considerate le assenze patite ieri dall'Inter, ma che comunque testimonia la nuova idea che il tecnico si è fatto su Arnautovic.

Alla vigilia Mourinho aveva parlato di piccola evoluzione dell'austriaco, il tutto dopo la punizione disciplinare inflittagli durante il ritiro di Abu Dhabi. Da allore il ragazzo si è guadagnato con l'impegno e la professionalità la convocazione di Verona, l'esordio e ieri anche un impiego di rilievo. Prestazione senza infamia e senza lode per lui, che ha lottato, ha sbagliato molto ma ha fatto vedere anche qualche cosa buona. Segnali preziosi, considerando che, come per Pandev, anche lui ha esordito a San Siro. Ma il macedone ha spalle molto più forti, dovute all'esperienza maturata nelle ultime stagioni di alto livello a Roma. Se ci si può fidare di Arnautovic, dunque, non appare così strano che Mourinho sostenga che il reparto avanzato va bene così. Da qui a giugno l'ex Twente dovrà sfruttare al meglio ogni occasione che gli verrà concessa per convincere la società a sborsare 9 milioni per il suo cartellino. Fino a pochi giorni fa era già con le valigie in mano, oggi invece Arnautovic è in piena 'evoluzione'.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000