HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Esclusive
Cerca
Sondaggio TMW
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

FcIN - Bayern stregato da Pirola, il City lavora per soffiarlo all'Inter. Ma i nerazzurri lo stanno blindando

26.05.2019 14:56 di Redazione FcInterNews.it    per fcinternews.it   articolo letto 1590 volte

Giovani campioncini crescono nella cantera nerazzurra. Dopo Sebastiano Esposito c'è un altro gioiello classe 2002 ad aver attirato le attenzioni delle big europee: si tratta di Lorenzo Pirola, difensore centrale di professione e capitano della nazionale italiana Under 17. L'ultimo Europeo di categoria l'ha consacrato, tanto da essere votato dall'Uefa quale miglior difensore della manifestazione continentale. 

SIRENE ESTERE - Da mesi ha messo gli occhi su di lui il Manchester City che vorrebbe soffiarlo ai nerazzurri dietro parametro Fifa e portarlo in Inghilterra. Gli scout del Bayern Monaco, però, sono rimasti stregati dal ragazzo durante appunto l'ultimo Europeo, con l'Inter che da par suo non intende farsi cogliere impreparata. Per questo le parti sono al lavoro per blindarlo con un triennale (essendo ancora minorenne non può firmare un contratto più lungo di tre anni). 

NUOVO SAMUEL - I nerazzurri su segnalazione dell'allenatore Roberto Fumagalli l'hanno scovato nel 2015, anticipando Torino (dove gioca il gemello Carlo) e Atalanta, dalla Luciano Manara, storica formazione di Barzanò, località della provincia di Lecco. Mancino e roccioso in marcatura: tanti addetti ai lavori del calcio giovanile lo paragonano a un certo Walter Samuel. Non a caso lo hanno ribattezzato il Muro di Casatenovo (paese del lecchese di cui è originario). Niente voli pindarici, a tenerlo con i piedi ben saldi a terra ci pensano tutti i giorni mamma Cristina e papà Marco. E l'Inter si gode l'ennesimo gioiello sbocciato a Interello.

VIDEO - VICTOR MOSES AL FENERBAHCE, STRARIPANTE MIX DI POTENZA E CORSA


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510