HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Rassegna
Cerca
Sondaggio TMW
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

CdS - Lautaro, altro che flop Gabigol: la società non ha mai avuto dubbi sull'investimento

11.02.2019 09:00 di Mattia Zangari    per fcinternews.it   articolo letto 790 volte
CdS - Lautaro, altro che flop Gabigol: la società non ha mai avuto dubbi sull'investimento
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Grazie al gol da tre punti segnato col Parma, ora gli errori sottoporta commessi con Psv, Torino, Lazio e Bologna magari gli ronzeranno meno frequentemente nella testa. Perché al Tardini - si legge sul Corriere dello Sport - Lautaro Martinez ha segnato, dopo quello contro il Napoli, un altro gol vittoria,, il primo con la maglia dell’Inter in trasferta. La prodezza del Toro, oltre a consentire alla squadra di fare un passo in avanti importante nella corsa alla Champions, ha confermato la bontà dell’investimento del ds Ausilio.

In corso Vittorio Emanuele - fa notare il quotidiano romano - dubbi sull’operazione ce n’erano pochi anche prima di sabato e l’idea di mandarlo in prestito a maturare nel mercato di gennaio non è mai stata presa in considerazione, ma una rete tanto “pesante” ha comunque dato un bel segnale anche a quei tifosi che iniziavano a paragonarlo al flop Gabigol. Non riuscendo però a cambiare il suo status nella rosa di Spalletti: il sesto centro in maglia nerazzurra, infatti, difficilmente spingerà Spalletti a farlo giocare insieme a Icardi in pianta stabile. Perché la squadra ha bisogno di determinati equilibri in fase di non possesso, perché Nainggolan sta tornando a essere il vero Nainggolan e perché lo stesso Maurito non ama che qualcuno gli porti via spazi là davanti. La coppia Icardi-Martinez, insomma, sembra destinata a essere una soluzione d’emergenza, soprattutto per i finali di gara. Questo però non vuol dire che sul Toro non si possa contare. Anzi… A Parma ha avuto a disposizione appena 13 minuti, ma ha toccato 9 palloni, segnato il gol decisivo e mandato in porta Vecino, che poi ha clamorosamente sbagliato. 

VIDEO - LINCOLN, RIGORE "ALLA ZAZA" AL SUB 20. MA LA FORTUNA LO AIUTA


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510