HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » In Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

Brozovic e Lukaku, se questi sono litiganti... Coi loro gol Milano è ancora nerazzurra, Milan al tappeto

21.09.2019 22:45 di Christian Liotta    per fcinternews.it   articolo letto 812 volte
Brozovic e Lukaku, se questi sono litiganti... Coi loro gol Milano è ancora nerazzurra, Milan al tappeto
© foto di ALBERTO LINGRIA

Il nero e l’azzurro continuano a essere i colori dominanti a Milano: l’Inter di Antonio Conte fa suo il derby della Madunina numero 171 in Serie A, superando il Milan per 2-0 nel terzo anticipo del sabato della quarta giornata. Una vittoria che permette ai nerazzurri di mantenere il primato in classifica in solitaria e a punteggio pieno, al termine di una gara dove l’Inter ha decisamente meritato il successo per la mole di occasioni create. Due gol, arrivati nella ripresa con Marcelo Brozovic che trova il vantaggio grazie a uno schema maligno su punizione, poi con Romelu Lukaku che corregge al meglio un assist delizioso di Nicolò Barella. Ma anche tanti legni, un gol annullato, una supremazia nel gioco diventata evidente lungo l’arco dell’incontro con la squadra di Marco Giampaolo che si fa vedere solo nella seconda parte del primo tempo ma che viene annientata dalla maggior forza degli avversari. L’Inter ottiene un nuovo successo, arriva a sette risultati consecutivi nelle stracittadine, e si gode un’altra notte da leader. Con le reti di coloro che solo qualche ora fa erano finiti al centro di un presunto caso per via di qualche parola di troppo negli spogliatoi: evidentemente, l'Inter è stata brava a tramutare tutto in energia positiva. 

IL TABELLINO

MILAN-INTER 0-2
MARCATORI:
50’ Brozovic, 77’ Lukaku

MILAN: 99 G. Donnarumma; 12 Conti, 22 Musacchio, 13 Romagnoli, 68 Rodriguez (72’ 19 Hernandez); 79 Kessié, 20 Biglia, 10 Calhanoglu (64’ 39 Paquetà); 8 Suso; 17 Leao (83’ 18 Rebic), 9 Piatek.

In panchina: 95 Reina, 90 A. Donnarumma, 43 Duarte, 4 Bennacer, 46 Gabbia, 11 Borini, 5 Bonaventura, 7 Castillejo, 33 Krunic.

Allenatore: Marco Giampaolo

INTER: 1 Handanovic; 2 Godin, 6 De Vrij, 37 Skriniar; 33 D'Ambrosio, 23 Barella (82’ 87 Candreva), 77 Brozovic, 12 Sensi (72’ 8 Vecino), 18 Asamoah; 10 Lautaro Martinez (76’ 16 Politano), 9 Lukaku.

In panchina: 27 Padelli,13 Ranocchia, 21 Dimarco, 95 Bastoni, 5 Gagliardini, 19 Lazaro, 20 Borja Valero, 34 Biraghi, 7 Sanchez.

Allenatore: Antonio Conte

Arbitro: Doveri. Assistenti: Ranghetti – Lo Cicero. Quarto uomo: Maresca. Var: Irrati, assistente Carbone.

Note
Spettatori:
70.440, incasso di 4.931.324,56 Euro
Ammoniti: Conti (M), D’Ambrosio (I), Rebic (M)
Corner: 3-6
Recupero: 1°T 3’, 2°T 5’.

VIDEO - IL DERBY E' NERAZZURRO, TRAMONTANA IN VISIBILIO


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510