HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Focus
Cerca
Sondaggio TMW
Chi vincerà la Serie A 2019/2020?
  Juventus
  Napoli
  Inter
  Roma
  Milan

Cordoba: "Per l'Inter dissi no 2 volte al Real. E feci una promessa"

18.07.2019 14:11 di Christian Liotta    per fcinternews.it   articolo letto 847 volte

Ivan Cordoba, intervistato dal portale SoyCalcio.com, narra alcuni aneddoti della sua lunga militanza nerazzurra, iniziata nell'anno 2000: "Giocavo nel San Lorenzo, avevo saputo dell'interesse dei nerazzurri sei mesi prima o anche di più, otto mesi. Il mio procuratore mi ha detto che sarebbero arrivati emissari dell'Inter per vedermi giocare; io ero lusingato perché l'Inter era uno squadrone pieno di grandissimi giocatori e mi dava l'opportunità di giocare, quindi ogni volta cerchi di dare più del 100%. Ho parlato due volte con l'emissario dell'Inter, è stato bello perché ho segnato in ambedue le circostanze, e questa non era la mia caratteristica principale, ma ciò ha aiutato l'Inter a decidere di portarmi in Italia. Una volta che eravamo vicini a chiudere la trattativa, avevo la testa in Italia. Poi però Ruggeri mi disse che il Real Madrid avrebbe fatto un'offerta per me. Io gli risposi: 'Va bene il Real, ma io voglio l'Inter. Guardavo solo calcio italiano per via di Faustino Asprilla, quando mi han detto che l'Inter aveva l'offerta pronta non ci ho pensato due volte. Il Real offriva 3 milioni di più e un ingaggio migliore, ma io avevo deciso di andare all'Inter".

Cordoba svela di essere stato vicino al Real Madrid in un'altra circostanza: "Arrivò Esteban Cambiasso dicendomi che Florentino Perez voleva parlarmi, lui ed Ernesto Bronzetti erano intenzionati a portarmi al Real. Ma io gli risposi che avevo appena rinnovato con Massimo Moratti e non avevo più agente, e avevo promesso che se avessi trovato un accordo non mi sarei più mosso dall'Inter perché volevo vincere e fare la storia con questo club. Quindi gli dissi che sarei rimasto all'Inter, poi parlassero con la società; se ci fosse stato qualcosa ne avremmo parlato, ma io volevo restare. Poi ho visto Perez in occasione di un match di Inter Forever a Madrid, fu molto bello. Io arrivai all'Inter per fare la storia con quella squadra".  

VIDEO - GABIGOL DA GRANDE ATTACCANTE, MA IL FLAMENGO LASCIA LA COPPA AI RIGORI BATTUTO DA... JONATHAN


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510