HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

Cala il sipario sulla Champions dei rimpianti: il Barça vince 2-1 a San Siro, per l'Inter ancora Europa League

10.12.2019 23:00 di Christian Liotta    per fcinternews.it   articolo letto 532 volte
Cala il sipario sulla Champions dei rimpianti: il Barça vince 2-1 a San Siro, per l'Inter ancora Europa League
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

L'Inter dà tutto come chiesto da Antonio Conte, ma alla fine non basta: perché il Barcellona, ben lungi dallo scendere in campo rilassato nel corpo e nello spirito, gioca la sua partita e alla fine porta a casa la vittoria espugnando San Siro col punteggio di 2-1. Un risultato che, combinato a quello del Signal Iduna Park, vale una sentenza senza appello: per il secondo anno consecutivo, i nerazzurri retrocedono in Europa League. Esito che lascia l'amaro in bocca, dove ai rimpianti per diverse occasioni sprecate durante il girone si aggiungono quelli per alcune occasioni pesanti sciupate anche questa sera, punite dai catalani che con Carles Perez e Ansu Fati suggellano la vittoria; non basta il gol di Romelu Lukaku prima della fine del primo tempo. Inter che si vede anche annullare due gol legittimamente per fuorigioco, che esce tra gli applausi di San Siro, ma che alla fine rimane con un pugno di mosche in mano. A febbraio, si ripartirà nell'Europa di livello inferiore.

IL TABELLINO
INTER-BARCELLONA 1-2
MARCATORI:
23’ Carles Perez (B), 44’ Lukaku (I), 86’ Ansu Fati (B)

INTER: 1 Handanovic; 2 Godin, 6 De Vrij, 37 Skriniar; 33 D'Ambrosio (75’ 16 Politano) 8 Vecino, 77 Brozovic, 20 Borja Valero (77’ 30 Esposito), 34 Biraghi (69’ 19 Lazaro); 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

Panchina: 27 Padelli, 21 Dimarco, 87 Candreva, 95 Bastoni.

Allenatore: Antonio Conte.

BARCELLONA: 13 Neto; 16 Wague, 23 Umtiti, 15 Lenglet, 24 Junior Firpo; 4 Rakitic (63’ 21 De Jong), 6 Todibo, 22 Vidal; 19 Alena, 17 Griezmann (63’ 9 Suarez), 27 Perez (85’ 31 Ansu Fati).

Panchina: 1 Ter Stegen, 5 Busquets, 33 Araujo, 35 Morer.

Allenatore: Ernesto Valverde.

Arbitro: Björn Kuipers (NED). Assistenti: Sander van Roekel – Erwin Zeinstra. Quarto Uomo: Serdar Gözübüyük. Var: Paulus van Boekel. Assistente Var: Dennis Johan Higler.

Note
Spettatori:
71.818, incasso di 7.889.495 euro (record assoluto per lo sport italiano)
Ammoniti: Lenglet (B), Borja Valero (I), Junior Firpo (B), De Vrij (I), Godin (I)
Corner: 4-3
Recupero: 1°T 3’, 2°T 4’.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510