HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » In Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

Missione compiuta: Lautaro e Candreva stendono il BVB, l'Inter torna in carreggiata UCL

23.10.2019 22:58 di Christian Liotta    per fcinternews.it   articolo letto 822 volte
Missione compiuta: Lautaro e Candreva stendono il BVB, l'Inter torna in carreggiata UCL
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

Missione compiuta. E anche in maniera egregia. Serviva una vittoria all’Inter di Antonio Conte per poter continuare a puntare l’obiettivo della qualificazione agli ottavi di finale e vittoria è stata: a San Siro, i nerazzurri domano anche in maniera agevole il Borussia Dortmund per 2-0 agganciando in classifica proprio la formazione di Lucien Favre. Partita che l'Inter ha sostanzialmente controllato normalmente, soffrendo il giusto al cospetto di un avversario apparso poco ispirato e capace di rendersi pericoloso solo in un paio di vere circostanze. Spacca la partita Lautaro Martinez, che elude il fuorigioco giallonero mettendo la palla alle spalle di Roman Burki anche dopo un controllo difettoso. Nella ripresa, i nerazzurri si limitano alla gestione per poi provare a colpire. Ha l'occasione all'83esimo quando il golden boy Sebastiano Esposito si procura un calcio di rigore per fallo di Mats Hummels, ma il Toro stavolta si fa ipnotizzare poco dopo. Poco male, perché il gol vittoria arriva sei minuti dopo grazie ad una sontuosa ripartenza finalizzata da Antonio Candreva con un tiro di grande precisione e freddezza. Primo hurrà in Champions per Antonio Conte, l'Inter torna a credere nel passaggio nel turno.

IL TABELLINO
INTER – BORUSSIA DORTMUND 2-0
MARCATORI:
22’ Lautaro Martinez (I), 89’ Candreva (I)

INTER: 1 Handanovic; 2 Godin, 6 De Vrij, 37 Skriniar; 87 Candreva, 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 23 Barella, 18 Asamoah (79’ 34 Biraghi); 10 Lautaro Martinez (91’ 20 Borja Valero), 9 Lukaku (62’ 30 Esposito).

In panchina: 27 Padelli, 95 Bastoni, 19 Lazaro, 16 Politano.

Allenatore: Antonio Conte.

BORUSSIA DORTMUND: 1 Burki; 5 Hakimi, 16 Akanji (73’ 34 Bruun Larsen), 15 Hummels, 14 Schulz; 6 Delaney (65’ 8 Dahoud), 28 Witsel; 7 Sancho, 23 Hazard (84’ 13 Guerreiro), 33 Weigl; 19 Brandt.

In panchina: 35 Hitz, 2 Zagadou, 10 Gotze, 26 Piszczek.

Allenatore: Lucien Favre.

Arbitro: Taylor. Assistenti: Beswick – Nunn. Quarto Uomo: Coote. VAR: Attwell, assistente Tierney.

Note
Spettatori:
65.673
Ammoniti: Brozovic (I), Barella (I), Godin (I), Weigl (B), Hummels (B), Candreva (I)
Corner: 2-4
Recupero:  1°T 1’, 2°T 3’.
 


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510