HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » FOCUS
Cerca
Sondaggio TMW
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

Il sogno di Rorro: "Vorrei essere come Zanetti"

Rodrigo Alborno parla ad un portale locale della sua esperienza all'Inter
28.12.2011 15:47 di Christian Liotta    per fcinternews.it   articolo letto 2972 volte
Fonte: ABC Digital

Anche per Rodrigo Alborno, il giovane paraguayano arrivato quest'estate dal Club Libertad, è tempo di un primo bilancio della sua avventura nerazzurra. Parlando al portale locale ABC Digital, Rorro ha giudicato in maniera positiva i suoi primi mesi all'Inter: "Sono molto contento, credo sia stata una buona stagione per me sotto ogni aspetto. Sono stati cinque mesi molto buoni per me, ho avuto l'opportunità di giocare quasi tutte le partite, sono davvero felice". Alborno rivela anche di avere avuto un po' di difficoltà all'inizio per ambientarsi nella nuova realtà, "come avviene un po' a tutti, del resto. Però ora credo di essermi abituato bene al calcio italiano".

Il giovane paraguayano ha anche avuto l'opportunità di allenarsi con la prima squadra, "anche se non ho avuto ancora modo di parlare con il nuovo tecnico Ranieri. Però mi è stato detto che in me ha visto ottime qualità in allenamento, per cui io spero di poter migliorare ancora e farmi trovare pronto". Sempre a proposito delle modalità di allenamento aggiunge: "L'Inter ha tantissimi tecnici che lavorano con le selezioni giovanili; alcuni sono ex giocatori dell'Inter, gente conosciuta lì. Ranieri, invece, viene con un assistente tecnico".

Infine, Alborno rivela un suo particolare desiderio: "Io vorrei essere come Zanetti; per il prestigio e le qualità della persona, e anche perché in campo corre come se fosse ancora giovane". E sempre a proposito del capitano, Alborno svela anche di aver avuto un tete-a-tete proprio con Pupi: "Sono riuscito a parlare con lui, è proprio una brava persona. Mi ha detto che l'inizio è sempre difficile, ma bisogna sempre combattere per raggiungere i propri obiettivi. Poi, mi ha detto che l'atmosfera in casa Inter è magnifica". In conclusione, Rorro svela il suo obiettivo per il 2012: "Voglio prepararmi al massimo per riuscire un giorno ad entrare in prima squadra e negli schemi di Ranieri. E poi, voglio la nazionale maggiore paraguayana: non mi stancherò mai di dirlo, ho fatto tutta la trafila delle giovanili, mi manca solo l'ultimo passo".


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510