HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La sfida degli ex. Radja e Zaniolo spenti di fronte il passato

20.04.2019 23:50 di Marco Frattino    articolo letto 3485 volte
La sfida degli ex. Radja e Zaniolo spenti di fronte il passato
© foto di LINGRIA/PHOTOVIEWS
Che fine ha fatto Radja Nainggolan? Assente ingiustificato nella serata di San Siro, dove l'Inter ha ospitato la sua vecchia squadra. Contro la Roma il ninja non s'è fatto rimpiangere, forse colpa di quello che ha rappresentato la maglia giallorossa nel suo passato. La prestazione è stata tutt'altro che buona, anzi. Spingendo di fatto Spalletti a richiamarlo in panchina nella ripresa per schierare Icardi. Nainggolan ha deluso nella serata appena trascorsa ma, si sa, al cuore non si comanda. Se Atene piange, Sparta non ride. Perché anche Nicolò Zaniolo, altro ex di lusso e finito in giallorosso proprio nella trattativa che ha portato il belga in Lombardia, non ha lasciato grosse tracce nel corso del match. Il talento già convocato da Mancini è stato schierato da Ranieri al 46' e non è riuscito a fare la differenza. Un incrocio, quello tra Inter-Roma e Nainggolan-Zaniolo, senza vincitori nè vinti. Almeno fino ai verdetti di fine stagione, perché i nerazzurri sono già proiettati alla prossima Champions mentre i giallorossi sono a una lunghezza dal Milan. Una mancata qualificazione potrebbe avere ripercussioni decisamente importanti, anche sul futuro di Zaniolo.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510