HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

Non più Special: Mourinho tra Inter, Lione e il bisogno di nuove sfide

23.04.2019 17:15 di Ivan Cardia    articolo letto 13599 volte
Non più Special: Mourinho tra Inter, Lione e il bisogno di nuove sfide
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Non più tanto Special. José Mourinho, dal triplete in poi, ha camminato all'indietro, a livello di risultati. Male al Real Madrid, soprattutto nella gestione del gruppo; meglio al Chelsea, ma con separazione non proprio amichevole. A Manchester ha vinto Europa League e Coppa di Lega, ma ha lasciato anche uno spogliatoio in difficoltà. E di questa stagione rimarranno negli annali soprattutto i gesti rivolti ai tifosi avversari. Il portoghese, profeta di un calcio pragmatico ed efficace, più che spettacolare, cerca una nuova sfida da cui ripartire. Per dimostrare che non è affatto diventato uno normale. La tentazione è il ritorno all'Inter. Caldeggiata soprattutto dalla "vecchia guardia", leggi Javier Zanetti, Mourinho-bis è un'ipotesi che pare lasciare tiepido l'entusiasmo sia di Marotta sia di Zhang. Piacciono di più Conte, Allegri e forse anche Spalletti. L'accostamento alla Juventus, suggerito forse da Jorge Mendes, è fuori dal tempo: in un'altra dimensione spazio-temporale, Mourinho sarebbe stato l'allenatore perfetto per la Juve. In quella che ci tocca vivere, è difficile anche soltanto pensarlo. Senza considerare che lui e Cristiano Ronaldo, i due più grandi assistiti proprio di Mendes, si rispetteranno pure, ma di certo non si amano. Discorso a parte la Roma: un contatto c'è stato, difficile che si vada oltre. Parlez-vous français? Mourinho ha vinto in Italia, Inghilterra e Spagna. Aggiungere la Ligue 1 alla sua bacheca dei trofei è una bella tentazione. Non a Parigi, però: quella di Mourinho oltralpe è una suggestione che circola da tempo, in chiave Lione o Monaco. Soprattutto Lione, a dire il vero, considerato che il tecnico portoghese è stato persino avvistato in città. L'Equipe si è sbilanciata a tal punto da dedicare la copertina a questa suggestione. Allo stato attuale, non sono arrivate grandi conferme in questa direzione. Mourinho parla quasi ogni giorno, ma non certo del suo futuro. Le grandi di Liga e Premier sono andate, la Germania del Bayern Monaco può essere una suggestione ma mancano indicazioni. Ripartire dal basso, in fin dei conti, può anche essere l'occasione per tornare speciali.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510