HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Altre Notizie
Cerca
Sondaggio TMW
Chi vincerà la Champions League 2019/2020?
  Liverpool
  Paris Saint-Germain
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Tottenham
  Manchester City
  Juventus
  Atletico Madrid
  Napoli
  Borussia Dortmund
  Barcellona
  Inter
  Chelsea
  Ajax

Gianluca di Marzio: il mercato non dorme mai...la raffica della notte

24.08.2019 08:46 di Redazione TMW    articolo letto 21367 volte
Gianluca di Marzio: il mercato non dorme mai...la raffica della notte
Continua a essere al centro di questa volata finale di calciomercato: Mauro Icardi sarà l’uomo copertina di questa ultima settimana e mezzo che manca al gong dell’estate 2019. “Sta per iniziare una nuova avventura?”. Lui risponde di sì, ma intanto sceglie la maglia numero 7 all’Inter, come a voler dire: “Io ci sono ancora”. Si allontana quindi l’ipotesi di un trasferimento al Napoli, con De Laurentiis che intanto tiene vivi i contatti per Llorente. Ma questo non vuol dire che Conte chieda un altro attaccante: si è alla ricerca di un accordo definitivo con Sanchez, che si avvicina.

Attaccanti, come sempre, al centro delle ultime trattative: il Napoli ha abbracciato Lozano (“È un giocatore completo” dice Ancelotti), mentre la Roma si prepara a salutare Schick, con il Lipsia in vantaggio sullo Schalke, e Defrel, cercato dalla Sampdoria. In entrata, è sempre più vicino Kalinic dell’Atletico Madrid, che piace a Fonseca, mentre si tiene caldo Mariano Diaz. Rallenta invece la trattativa per Rugani, per cui Petrachi non vorrebbe spendere più di 15 milioni di conguaglio dell’affare, che includerebbe anche i giovani Riccardi e Celar. Il nome tornato in voga è quello di Lovren, oltre a Nkoulou (Torino) e Mustafi.

Sempre attivissima è la Fiorentina: oltre al discorso per Dalbert e Biraghi, si avvicina Raphinha (esterno mancino, Sporting CP), piacciono Pedro, Caceres, attualmente svincolato, Bonifazi (Torino) e Tonelli (Napoli), mentre si terrà un incontro per Kanneman del Gremio. In uscita, su Simeone c'è il Cagliari, la cui cessione aprirebbe potenzialmente la porta proprio a Pedro.

A proposito di cessioni, la Juventus continua a lavorare per le uscite: Dybala può trasferirsi al Psg solo in caso di partenza di Neymar (ma il gradimento dei francesi resta). In casa Milan, saluta Strinic che ha rescisso consensualmente il contratto, ma il nome che tiene banco è quello di Correa. Il giocatore dell'Atletico Madrid è in cima alla lista dei desideri dei rossoneri, che prima devono lasciar partire André Silva: sull'attaccante c'è lo Sporting Lisbona che non ha però ancora formulato un'offerta ufficiale.

Altre di Serie A: il Sassuolo ha chiesto informazioni su Chiriches e tenta una clamorosa operazione legata a Giovinco (si tratta il prestito con l’Al Hilal, non sarà facile). L’Atalanta frena su Laxalt a causa dell’ingaggio, mentre il Verona lavora per Salcedo dell’Inter (oggi l'incontro), Manea e ha chiuso per Pessina. Il Bologna pensa di riportare in Italia Medel (ex Inter, ora al Besiktas). È chiuso lo scambio Tomovic-Vaisanen tra Chievo e Spal, mentre il Cagliari ha trovato l’accordo per la cessione di Despodov (che va convinto ad accettare la Serie B).

In cadetteria: al Venezia è stato proposto Mraz dell’Empoli, il Chievo ha ufficializzato l’arrivo di Segre dal Torino, la Juve Stabia è pronta ad abbracciare Kingsley Boateng della Ternana, il Pescara tratta Masciangelo, terzino classe ‘96 della Juventus.

Infine, notizie dall’estero: la Dinamo Mosca è in pressing su Okaka, rientrato al Watford dopo i sei mesi all’Udinese.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510