HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

ESCLUSIVA TMW - Berthold racconta il BVB: "Non ha equilibrio. Inter favorita"

23.10.2019 10:00 di Simone Bernabei    articolo letto 3772 volte
ESCLUSIVA TMW - Berthold racconta il BVB: "Non ha equilibrio. Inter favorita"
L'Inter di Antonio Conte è pronta per la sua terza partita del girone di Champions League. Questa sera a San Siro arriva il Borussia Dortmund, in una gara quasi da dentro o fuori per i colori nerazzurri in Europa. Per provare a leggere la sfida in anticipo, TMW ha contattato l'ex difensore tedesco Thomas Berthold, ricordato in Italia per le esperienza con Verona e Roma: "Il Borussia Dortmund quest'anno non ha ancora trovato un proprio equilibrio. Non ha la stabilità di risultati propria delle grandissime squadre, anche se è vero che tecnicamente ha giocatori molto molto forti, che possono risolvere le partite in qualsiasi momento".

In Bundes però è lì, in corsa per il primato...
"Il campionato è aperto perché siamo all'inizio e il Bayern vive ancora di troppi alti e bassi. Il BVB come ho detto è una squadra di qualità e per ora è nel gruppone di testa in campionato, ma la Champions per me è un'altra cosa. Serve molta più concretezza".

Ma secondo lei c'è una squadra favorita, fra Inter e Dortmund?
"Dico l'Inter, perché gioca in casa e perché ha calciatori molto bravi, di grande qualità".

Il campionato italiano, e nello specifico l'Inter, lo sta seguendo?
"Certamente. L'Inter ha fatto una campagna acquisti di livello, ha preso giocatori importanti e anche se la Juve resta avanti a tutti gli altri i nerazzurri potranno dire la loro fino alla fine".

Torniamo alla Champions. Quali le principali insidie per la partita di stasera?
"Jadon Sancho è sicuramente il giocatore di maggior talento della rosa del Borussia Dortmund. Vediamo se giocherà dopo l'ultima esclusione per motivi disciplinari contro il 'Gladbach. Ma come detto i calciatori di talento non mancano: penso al capitano Marco Reus (assente stasera contro l’Inter, ndr), ma pure a Thorgan Hazard. Gotze? Quest'anno ha avuto impatto zero, il mister semplicemente gli preferisce quasi sempre altri giocatori".

Ci permetta una deviazione: segue ancora la Roma?
"Ovviamente. La gente, i tifosi, si aspettano sempre tanto dalla Roma, ma mi sembra che ultimamente i problemi siano soprattutto di tipo dirigenziale: il presidente americano è lontano, viene pochissimo in città. E in società ci sono state tante rivoluzioni ultimamente, compresa quella che ha portato all'addio di Totti".

A livello tecnico le piace la strada che hanno intrapreso i giallorossi?
"L'allenatore mi piace, credo sia davvero un ottimo tecnico. Ma in Italia per alzare al cielo dei trofei serve investire e la Juve lo sta dimostrando. Nella normalità del calcio vince chi investe di più".

E dell'Hellas, invece, cosa ne pensa?
"Sta facendo bene per quello che vedo. In estate ha fatto pochi acquisti e proprio per questo ero fra quelli che si aspettavano una stagione di sofferenza. Invece devo dire con piacere che il mio scetticismo non era giustificato, fino ad oggi il Verona è andato oltre le aspettative, facendo meglio del previsto".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510