HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

ESCLUSIVA TMW - Lucescu: “Scusa Inter, tifo Brescia. Corini non si discute”

29.10.2019 09:18 di Alessio Alaimo    articolo letto 7716 volte
ESCLUSIVA TMW - Lucescu: “Scusa Inter, tifo Brescia. Corini non si discute”
© foto di Imago/Image Sport
“L’Inter ha un gruppo di valore e un allenatore che tiene tutti sotto pressione. Ma il Brescia dal punto di vista del gioco, oggi, è superiore. Le Rondinelle possono fare bella figura al di là del risultato”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore doppio ex di Inter-Brescia, Mircea Lucescu.

La Juve sabato ha pareggiato contro il Lecce, l’Inter contro il Parma e il Napoli domenica contro la SPAL. Un’occasione mancata per i nerazzurri e per la squadra di De Laurentiis.
“Significa che c’è grande equilibrio. Le altre squadre stanno crescendo. Le piccole non sono più piccole. E anche il Brescia può fare risultato contro l’Inter”.

Corini sembra in bilico...
“Corini fa giocare bene la squadra e questo è molto importante. Non c’è alcun motivo per metterlo in discussione. Oggi per il Brescia conta la salvezza, la squadra è giovane e ha tutto il tempo per crescere ancora”.

Magari quando arriveranno i gol di Balotelli...
“Il suo ruolo magari oggi è diverso, deve dare esperienza alla squadra. I gol arriveranno. Questo Brescia è giovane e Balotelli può essere un riferimento importante. Oggi è un papà per i tanti giovani della squadra”.

A proposito di giovani. A Brescia brilla Tonali...
“Sta facendo molto bene, davvero. E quest’anno migliorerà ancora. Poi andrà da un’altra parte”.

Magari proprio all’Inter...
“I rinforzi li deciderà Conte in base alle sue idee. Tonali però, ad esempio, è un giocatore dal grande futuro. Perché no all’Inter?”.

Mister e stasera da che parte sta?
“Brescia. Perché Brescia è stata una tappa importante per il mio percorso da allenatore in Italia. Mi perdoneranno i tifosi nerazzurri, ma è una partita speciale. Ovviamente per lo scudetto tifo Inter”.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510