HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Il pagellone dei campioni
Cerca
Sondaggio TMW
Serie A, le panchine iniziano a scottare: chi subirà il primo esonero?
  Gian Piero Gasperini (Atalanta)
  Sinisa Mihajlovic (Bologna)
  Eugenio Corini (Brescia)
  Rolando Maran (Cagliari)
  Vincenzo Montella (Fiorentina)
  Aurelio Andreazzoli (Genoa)
  Ivan Juric (Hellas Verona)
  Antonio Conte (Inter)
  Maurizio Sarri (Juventus)
  Simone Inzaghi (Lazio)
  Fabio Liverani (Lecce)
  Marco Giampaolo (Milan)
  Carlo Ancelotti (Napoli)
  Roberto D'Aversa (Parma)
  Paulo Fonseca (Roma)
  Eusebio Di Francesco (Sampdoria)
  Roberto De Zerbi (Sassuolo)
  Leonardo Semplici (SPAL)
  Walter Mazzarri (Torino)
  Igor Tudor (Udinese)

Radio Bianconera

Triestina-Juventus 0-1, le pagelle. Dybala splendente, conferme Douglas Costa e Rabiot

17.08.2019 22:30 di Edoardo Siddi    per tuttojuve.com   articolo letto 1320 volte
Triestina-Juventus 0-1, le pagelle. Dybala splendente, conferme Douglas Costa e Rabiot
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Szczesny 6.5: chiamato in causa solo una volta, risponde presente alla grande.

Danilo 6: qualche sbavatura in avvio, poi si alza bene alternandosi con Bernardeschi. Qualche pallone interessante in mezzo (61' Cuadrado 6: non entra con brillantezza, ma dà qualche buon pallone ai compagni)

Bonucci 6: attento, senza troppi problematiche chiude l'area (61' Demiral 6: respinge tutto quando serve)

Chiellini 6.5: sembra quasi non doversi mai impegnare troppo, ma quando la palla passa dalle sue parti è sempre sua (61' De Ligt 6: attento come i colleghi)

Alex Sandro 6: copre le spalle a Douglas Costa e gli dà una mano quando serve. Attento in fase difensiva (61' De Sciglio 6: su e giù con ordine)

Khedira 6.5: ordinato, si muove come serve, piegandosi anche lui alle necessità sarriane (66' Emre Can 6: le misure si sono un po' perse, lui rattoppa)

Pjanic 6: soffre la pressione avversaria a tratti e visti i suoi compiti rischia di essere un problema. Cresce alla distanza (66' Bentancur 6.5: sfiora il gol e mette una personalità enorme. Con la consueta eleganza)

Rabiot 6.5: il più brillante del centrocampo. Alza bene il suo raggio d'azione e si rende pericoloso in più di un'occasione. Bene negli inserimenti (66' Matuidi 6: solito impegno, ma pasticcia un po').

Bernardeschi 6.5: si guadagna il rigore da cui sarebbe potuto scaturire il 2-0 e in generale mette enorme impegno in ogni pallone, sia come esterno che come attaccante. Da rivedere qualche scelta (70' Ramsey 6.5: l'esordio più atteso. Corsa, voglia e un assist al bacio per Higuain)

Dybala 7: il rigore sbagliato è una goccia in un mare di qualità. La voglia di dimostrare di poter essere l'attaccante della Juve è quasi tangibile. Combatte, pressa, inventa. E tira fuori un gioiello da urlo per il gol del vantaggio. Splendente (61' Mandzukic 6: pochi minuti al centro, poi di nuovo largo a sinistra. Veleggia adattandosi ai ritmi bassi della ripresa)

Douglas Costa 7: il gol vittoria porta la firma di Dybala, ma tanto per cambiare quando la palla passa dalle sue parti gravità e inerzia sembrano piegarsi alla sua legge. Scattante, imprendibile, se ben incastrato nel macchinario sarriano può rivelarsi letale per gli avversari (66' Higuain 6.5: due lampi, che con un po' di fortuna in più sarebbero potuti essere una doppietta)

All. Martusciello 6.5: la Juve controlla bene la gara e rischia solo quando i tanti cambi fanno un po' perdere le misure. Buone indicazioni dai singoli.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510