VERSIONE MOBILE
 HOME  | EVENTI TMW  | NEWS TICKER  | PARTNER  | NETWORK  | TMW RADIO CALENDARIO  | REDAZIONE  | CONTATTI  | MOBILE  | RSS  
PRIMO PIANO:
 
  HOME TMW » juventus » Serie A
Serie A

L'Europa ai piedi del più forte. In scadenza di contratto

13.09.2017 11:30 di Ivan Cardia    articolo letto 8292 volte
L'Europa ai piedi del più forte. In scadenza di contratto
© foto di www.imagephotoagency.it
L'Europa ai piedi di Lionel Messi. La Juventus, soprattutto: il valore internazionale di Paulo Dybala è ancora tutto da definire, su quello della Pulce non abbiamo dubbi. Ieri il Barcellona si è preso la sua rivincita sulla Juventus (contava meno di aprile, ma pur sempre batosta è stata), guidato da quello che per molti è il miglior giocatore degli ultimi 30 anni. Che vedrà sfuggire il Pallone d'Oro 2017 (destinato a Cristiano Ronaldo) e ha voglia di prendersi il premio nella prossima stagione. Mondiale permettendo, ma quella è tutta un'altra storia. Quando veste blaugrana, Messi è sempre lui, devastante, capace di trascinare anche una squadra oggettivamente uscita dal mercato con le ossa rotte (e il portafogli gonfio). Otto gol in sei partite col Barcellona da inizio stagione, a suon di doppiette e triplette. Nelle ultime undici partite in cui ha segnato, Messi ha messo a referto almeno una doppietta. Come quella di ieri, rifilata a una Juve di nuovo impotente. Fin qui, tutto bello, almeno per i tifosi culés . Ora, arrivo il capitolo rinnovo, quello più spinoso. Al momento, in assenza di altre comunicazioni ufficiali, Leo Messi è infatti in scadenza di contratto il 30 giugno 2018. Da gennaio, in teoria, potrebbe trattare il suo trasferimento a parametro zero in qualsiasi altro club: free agent, dicono nella NBA. Il più forte giocatore al mondo in scadenza di contratto, e qui non c'è neanche da discutere. Ci ha provato Josep Bartomeu, ad annunciare il rinnovo e forzare la mano: l'accordo col padre di Messi c'è, ha assicurato, manca solo la foto ufficiale. Che, notoriamente, è il discrimine fra un contratto rinnovato e uno in scadenza. La questione, dichiarazioni presidenziali a parte, è spinosa: tra la cessione di Neymar e i fatti di Barcellona, sarebbe stato impensabile lasciare la città che lo ha accolto quando a 13 anni nessun altro puntava su di lui. L'estate prossima la musica potrebbe cambiare: la campagna acquisti estiva esosa ma in tono minore (leggi Dembélé per entrambe le voci) non è andata giù. E tutto il mondo, forse anche lo stesso Messi, s'interroga sul suo valore lontano dai colori del Barcellona. Molto dipenderà dal nuovo corso di Valverde, che sembra sorprendentemente più vicino alle idee di Guardiola che a quelle di Luis Enrique. L'argentino è una bandiera del Barcellona, ma è anche un patrimonio di tutto il mondo calcistico. In scadenza di contratto.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
LIVE TJ - MATUIDI: "In Champions non ci sono partite facili. Spero di restare qui a lungo. Juve club di livello mondiale. E su Dybala e Higuain..."
Gli eroi in bianconero: Marco TARDELLI
Dalla Spagna: Fabinho continua a piacere alla Juve
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
Le più lette
Sondaggio TMW
Chi vincerà la Champions League 2017/2018?
  Real Madrid
  Barcellona
  Bayern Monaco
  Manchester United
  Manchester City
  Juventus
  Chelsea
  PSG
  Atletico Madrid
  Roma
  Napoli
  Monaco
  Liverpool
  Borussia Dortmund
  Altro


   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.