HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Serie A
Cerca
RMC Sport Network
Sondaggio TMW
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

Milan, non basta Higuain. Il Cagliari ferma i rossoneri sull'1-1

Cagliari-Milan 1-1 (4' Joao Pedro, 55' Higuain)
16.09.2018 22:24 di Michele Pavese    articolo letto 11196 volte
Milan, non basta Higuain. Il Cagliari ferma i rossoneri sull'1-1
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
È la giornata dei grandi attaccanti e dei gol d'autore. Nel posticipo domenicale, Gonzalo Higuain trova la sua prima rete in maglia rossonera e regala alla squadra di Gattuso un punto che muove la classifica ed evita la sconfitta contro un buon Cagliari, soprattutto nel primo tempo. LE FORMAZIONI - Sei mesi dopo si rivede Joao Pedro. Maran sceglie il numero 10 per supportare Pavoletti e Farias, preferito a Sau. Milan con gli stessi protagonisti del match contro la Roma, con Caldara ancora in panchina. JOAO PEDRO, L'INCUBO È FINITO. I SARDI DOMINANO - Il Cagliari spinge subito forte e trova il vantaggio con un rapido ribaltamento di fronte, che porta al tiro prima Pavoletti (palo) e poi Joao Pedro. La conclusione del brasiliano non è irresistibile ma buca Donnarumma e scrive la parola fine a un periodo difficilissimo. Gattuso è una furia per il quinto gol subito in tre partite; i rossoneri accusano il colpo e la squadra di casa prova ad approfittare degli sbandamenti di una difesa in bambola, soprattutto Romagnoli. L'altro capitano, Barella, colpisce invece un palo incredibile con un destro meraviglioso. Il classe 1997 è il man of the match per distacco: personalità, corsa e qualità, davvero sontuoso. IL MILAN È VIVO MA SPRECA - Il Milan comunque non sta a guardare: Suso sembra ispirato e cerca spesso la giocata personale, Bonaventura ha due grandi occasioni ma sbaglia clamorosamente. L'unico che non si vede è Higuain: il Pipita, ancora a caccia del primo gol ufficiale con la nuova maglia, si muove molto lungo tutto il fronte offensivo, senza ricevere molti palloni giocabili. Il forcing finale dei rossoneri non produce gli effetti sperati, si va al riposo sull'1-0. SI SBLOCCA HIGUAIN - La ripresa comincia sulla falsariga della prima frazione, ma a parti invertite. Il Milan attacca a testa bassa alla ricerca del pareggio, che trova dopo pochi minuti. E finalmente si sblocca Higuain: nel giorno in cui ha segnato anche CR7, il Pipita si avventa come un falco su un pallone recuperato da Kessié (il migliore dei suoi), salta Cragno e deposita in rete. Maran vede il Cagliari in difficoltà e passa a un più prudente 3-5-2, abbassando Bradaric. Gattuso manda in campo gli ultimi tre acquisti del mercato estivo nel tentativo di portare a casa tre punti importantissimi ma il Milan sbatte su Cragno, autore di un intervento prodigioso nel recupero su Suso. Higuain di testa regala l'ultimo sussulto di un match davvero vibrante: finisce 1-1, risultato giusto.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy