HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena dell'8 dicembre

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena, ecco le notizie più importanti.
09.12.2018 01:00 di Alessandra Stefanelli    articolo letto 14441 volte
Fonte: Ha collaborato Rosa Doro
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena dell'8 dicembre
MILAN, I DONNARUMMA SI SEPARANO. IN STANDBY LA TRATTATIVA PER IBRA. FIORENTINA, SANSONE NEL MIRINO DEI VIOLA IN PRESTITO CON DIRITTO DI RISCATTO. LAZIO, MURGIA PIACE AL GENOA: DISCORSI APERTI PER BIRASCHI E KOUAME’. INTER, REBUS PER IL FUTURO DI GABIGOL: PIACE IN PREMIER. MILAN, PER IL CENTROCAMPO RESTANO VIVE LE IDEE FABREGAS E SUAREZ. INTER, MAROTTA SUPERA PARATICI NELLA CORSA A CHIESA. Antonio Donnarumma (28) lascerà il Milan. E' questo quanto scrive La Gazzetta dello Sport sul mercato rossonero, col fratello di Gigio che saluterà i rossoneri per cercare spazio e fortuna altrove. Al momento dell'arrivo gli era stato promesso spazio nelle coppe, poi l'ingaggio della passata estate di Pepe Reina ha fatto il resto. Ora, per Antonio Donnarumma, arriverà la separazione con il club milanista. I Los Angeles Galaxy stanno approfittando dello stand-by tra il Milan e Zlatan Ibrahimovic per organizzare una contro-offensiva e trattenere così l'attaccante svedese. La Gazzetta dello Sport scrive che il compito di convincere il fuoriclasse di Malmoe spetterà a Dennis te Kloese: sarà lui il nuovo general manager che prenderà il comando delle operazioni, l’annuncio è previsto per l’inizio della prossima settimana. Intanto l'ex attaccante di Ajax, Juve, Inter, Barcellona e Milan pensa di tornare in Europa per provare a conquistare la Champions. Gli piacerebbe farlo con i rossoneri ma occorrono due cose: la qualificazione del Diavolo per la competizione e l’offerta dei rossoneri. Spazio al mercato della Fiorentina sulle pagine del Corriere dello Sport. Corvino - si legge - continua ad osservare con interesse il campionato spagnolo, in particolar modo il Villarreal. Il club viola infatti segue ancora Nicola Sansone, attaccante classe '91 che conosce benissimo il campionato italiano. Sulle sue tracce c'è sempre il Bologna, con la Fiorentina che punta ad un prestito con diritto di riscatto, senza garantire l'obbligo. Nella Lazio di oggi sembrerebbe non esserci molto spazio per Alessandro Murgia, relegato come terza scelta in panchina dopo Berisha e Cataldi. Ecco perché la società - tramite il benestare di mister Inzaghi - vorrebbe mandare il centrocampista dell'Under-21 azzurra in prestito, permettendogli così di giocare con continuità. Il Genoa, specialmente con l'avvento di Cesare Prandelli in panchina, starebbe proprio pensando al giovane centrocampista biancoceleste. Fino ad ora solo piccoli sondaggi e nulla più. La Lazio cederebbe il suo giocatore solamente in prestito secco, mentre il Genoa preferirebbe il diritto di riscatto. Ma i discorsi non si sono limitati al solo Murgia: tra gli obiettivi della Lazio per giugno sembrerebbero esserci anche Biraschi e Kouamé, entrambi giocatori del grifone rossoblù. Solo un pensiero. "Il primo file che dovrà aprire Marotta è legato al futuro di Gabigol che il 7 gennaio si presenterà ad Appiano da capocannoniere del Brasileirão". Lo ricorda Tuttosport, che prova a capire il futuro dell'attaccante: "Spalletti potrebbe anche decidere di tenerlo, ma è più probabile un addio - si legge -. In pole c’è il Flamengo che ha bisogno di un colpo a sensazione per sostituire Paquetá, andato al Milan. Il club ha già contattato il padre di Gabigol come ha fatto il Corinthians (meta però poco gradita vista la rivalità col Santos). L’altra opzione porta in Premier: Kia Joorabchian lo ha proposto a West Ham, Crystal Palace ed Everton ma il regolamento della FA prevede come unica possibilità un acquisto a titolo definitivo". Come si legge sulle pagine di Tuttosport i nomi per il centrocampo del Milan sono quello di Fabregas e Denis Suarez. Per il primo ci sono delle difficoltà economiche, con Fabregas che potrebbe non rientrare nella politica che vuole adottare Gazidis, ovvero quella di investire solo per giocatori under 30. Più facile arrivare a Denis Suarez, che ha aperto pubblicamente alla sua partenza dal Barcellona. Come si legge sulle pagine di Tuttosport, fra Beppe Marotta e l'amico Fabio Paratici c'è una sorte gei gentlemen's agreement per il mercato. L'interista, si legge, non ha intenzione di fare sgarbi alla Juventus cercando di trattare i suoi giocatori, a meno che non siano stati messi sul mercato. Un accordo che, ovviamente, non varrà in campo aperto, come dimostra il sorpasso nerazzurro per Federico Chiesa della Fiorentina, grazie agli ottimi rapporti fra Marotta e Corvino. PSG, AL KHELAIFI NON MOLLA: PRONTO RINNOVO MONSTRE PER RABIOT. WOLVERHAMPTON, DENDOCKER MAI IMPIEGATO. A GENNAIO POSSIBILE ADDIO. PSG, IN ESTATE UNA STELLA IN VENDITA: MBAPPE' IL MAGGIOR INDIZIATO. SOLARI: "NAVAS? NON C'E' POSTO MIGLIORE IN CUI STARE DEL REAL MADRID". Adrien Rabiot ha il contratto in scadenza con il Paris Saint-Germain nel giugno 2019, e le difficoltà per il rinnovo hanno scatenato le pretendenti sul mercato. Tra le italiene, Roma, Inter e Juventus si sono mostrate interessate. Secondo quanto riporta il quotidiano francese L'Equipe, però, Al-Khelaifi è pronto ad avanzare una importante offerta per il rinnovo: 12 milioni di euro a stagione, la stessa cifra che percepisce al momento Thiago Silva. Un ingaggio che sarebbe quadruplo di quello attualmente percepito dal centrocampista. Leander Dendoncker potrebbe lasciare dopo soli sei mesi il Wolverhampton. Il belga, acquistato dall'Anderlecht per 15 milioni di euro, fin qui non è stato impegnato se non in due partite di Carabao Cup, mentre in Premier League ha raccolto la miseria di 9 minuti. Secondo quanto riportato da Het Laatste Nieuws un addio a gennaio è possibile. In estate il giocatore è stato nel mirino di Milan e Atalanta. Il PSG dovrà vendere una delle sue stelle il prossimo anno. E' quanto scrive L'Equipe, secondo cui a causa delle possibili sanzioni dell'UEFA per la questione Fair Play Finanziario il presidente Al-Khelaifi ascolterà offerte per Neymar e Mbappé. Il quotidiano scrive che la dirigenza parigina preferirebbe una partenza del fuoriclasse francese, per una questione di immagine e per il fatto che, acquistato per 180 milioni, verrebbe ceduto sicuramente ad una cifra maggiore. Santiago Solari, allenatore del Real Madrid, alla vigilia della sfida all'Huesca è intervenuto in conferenza stampa: "Loro daranno il massimo, noi dobbiamo entrare bene in partita. La formazione dipende dallo stato di forma e tanti altri fattori. Non esiste per me un undici fisso. Kroos? Sta migliorando, ma questo deve dirlo il tecnico. Navas? Il Real Madrid è la squadra più importante al mondo e non c'è un posto migliore in cui stare".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510