HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Radio Bianconera

Fiorentina, Boateng e il problema razzismo: "Farò una mia task force"

21.11.2019 21:15 di Lorenzo Di Benedetto    articolo letto 5424 volte
Fiorentina, Boateng e il problema razzismo: "Farò una mia task force"
© foto di Federico De Luca
L'attaccante della Fiorentina, Kevin-Prince Boateng, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera, approfondendo il suo punto di vista sul tema del razzismo negli stadi: "Non mi basta che venga impedito l'accesso allo stadio a una parte di tifosi". Una sua idea sarebbe quella di procedere con la squalifica dal campo della squadra i cui sostenitori intonano i cori: "Le società devono pagare per il comportamento dei propri tifosi". Il giocatore racconta, poi, di quando fu invitato dall'Onu per tenere un discorso sul razzismo: "Ma dopo di allora non è stato fatto niente di concreto. Ho in mente una task force mia con eventi e calciatori coinvolti". Infine il suo ricordo dell'incontro con Nelson Mandela: "Dopo 27 anni in galera non era arrabbiato, disse che chi lo aveva imprigionato non aveva l'intelligenza di capire cosa stava facendo".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510