HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Radio Bianconera

Una poltrona per tre - Ramsey, Bernardeschi, Douglas: i "10" di Sarri

22.11.2019 20:15 di Ivan Cardia    articolo letto 7323 volte
Una poltrona per tre - Ramsey, Bernardeschi, Douglas: i "10" di Sarri
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Una Juventus in HD, lì davanti: senza Cristiano Ronaldo, il tecnico Sarri punterà giocoforza sul tandem Higuain-Dybala. Supportato da chi? Il grande dubbio, fra i trequartisti bianconeri, è legato anche a un modo d'intendere un ruolo che non esiste più, quello del 10.

RAMSEY SCALPITA - La doppietta siglata con la maglia del Galles mette in rampa di lancio l'ex Arsenal. Rambo non spara certo a salve: il suo impatto col mondo juventino è stato di quelli che lasciano il segno, e anche per lui Sarri ha cambiato modulo. Il problema è legato, come quasi sempre nel corso della sua carriera, alla continuità: Ramsey ha fatto bene, ma ha giocato soltanto cinque partite. Di cui tre da titolare: poco, pochino. E questo suggerisce che risparmiarlo per l'Atletico Madrid, crocevia verso il primo posto nel girone, possa non essere una cattiva idea.

A BERNARDESCHI MANCA IL GOL - La vera alternativa al gallese resta l'ex Fiorentina. Al quale Sarri chiede anche un gran lavoro oscuro, che a Berna per la cronaca riesce anche piuttosto bene: in questa stagione, 17,5 duelli difensivi vinti in media a partita. Gli manca qualcosa: nello specifico, la rete. Ha segnato sì in Champions, ma in campionato è a secco nonostante le dieci partite giocate. In questo momento, comunque, pare favorito.

DOUGLAS COSTA ANCORA ESPERIMENTO? - L'ultimo nome porta al brasiliano. Vederlo dietro le due punte è una soluzione che stuzzica Sarri. Che lo ha provato ancora e ancora in allenamento. Siamo ancora allo stadio dell'esperimento: l'ex Shakhtar è energia pura, ma altrettanta anarchia. Rompe le righe degli avversari, ma non è ancora collante per i suoi. Meglio a gara in corsa, forse. Ma può essere la mossa a sorpresa che scompagina i programmi dell'Atalanta di Gasp.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510