Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / juventus / Il corsivo
Per Jorginho non è la stessa Belfast di agosto. Più degli altri si porta il peso di questi play-offTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
martedì 16 novembre 2021, 09:45Il corsivo
di Raimondo De Magistris
fonte Dal nostro inviato a Belfast

Per Jorginho non è la stessa Belfast di agosto. Più degli altri si porta il peso di questi play-off

Novantasette giorni fa a Belfast Jorginho conquistava il suo terzo trofeo della stagione, la Supercoppa Europea. Proprio a Belfast, al Windsor Park, il Chelsea lo scorso 11 agosto ha battuto il Villarreal: 1-1 al 120esimo, 7-6 dopo i calci di rigore. Decisivo in quella occasione l'errore di Raul Albiol, mentre tra i rigoristi andò a segno anche Jorginho. Proprio quel giocatore che adesso, in maglia azzurra, sembra aver dimenticato come si fa a segnare dal dischetto.

Siamo a tre errori consecutivi...
Se il primo errore degli ultimi tre ha di fatto rinviato la festa di Wembley solo di una manciata di secondi, gli altri due ci hanno invece condannato al secondo posto nel gruppo C. Allo scenario play-off che oggi non può essere prospettiva serena: per la difficoltà di questa formula, per come stanno giocando gli azzurri. A Basilea poteva sbloccare la partita a inizio ripresa, venerdì scorso sempre contro gli elvetici poteva realizzare il gol da tre punti che avrebbero permesso agli azzurri di presentarsi in Irlanda del Nord con due risultati su tre a disposizione. Li ha sbagliati entrambi: un inedito per lui, in un anno che per Jorginho non ha nulla di normale. In negativo, ma soprattutto in positivo.

...E anche sul campo non è lo stesso Jorginho
Al di là degli errori dal dischetto, fanno però discutere anche le sue prestazioni. Mancini a Belfast gli ha dato fiducia dopo la partita grigia dell'Olimpico: una gara che, al netto dell'errore dagli undici metri, non era stata positiva. E ieri non c'è stato alcun passo avanti, anzi. Un unico lampo dopo nove minuti, una verticalizzazione per Di Lorenzo, poi tanta imprecisione e poca serenità. Gli errori dal dischetto degli ultimi mesi hanno evidentemente avuto riflesso anche sulle sue prestazioni: ora deve ritrovarsi, anche con la maglia azzurra.

Potranno influire queste gare sulla corsa al Pallone d'Oro?
Tre coppe vinte, tutte da protagonista. Jorginho campione d'Europa col Chelsea e campione d'Europa con l'Italia è oggi uno dei principali indiziati per la conquista del Pallone d'Oro. E' però, più di chiunque altro, colui che si porta il peso di un primo posto mancato. E' colui che, più di chiunque altro, ha fallito le occasioni che avrebbero permesso agli azzurri di scrivere un'altra storia. Il suo 2021 resta fantastico, ma questi errori sono una macchia. Quanto influiranno sul giudizio complessivo?
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000