HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

Lazio, ag.Kuzmanovic: "Per ora non parte..."

09.12.2010 22:12 di Riccardo Mancini    articolo letto 3315 volte
Lazio, ag.Kuzmanovic: "Per ora non parte..."
© foto di Morini Giacomo
Marko Naletilic è un esperto di calcio dell'est, un agente di mercato talmente conosciuto da essere stato inserito nel 2004, dalla prestigiosa rivista "World Soccer", nella lista dei 50 più importanti operatori di mercato al mondo. La sua carriera tuttavia è iniziata molto prima visto che lui, figlio d'arte, ha intrapreso questa attività già nel 1993 contando, nell'arco degli anni, giocatori molto importanti all'interno della sua scuderia. Campioni del calibro di Dejan Savicevic e di Zvonimir Boban su tutti, ma anche in tempi recenti altri validi giocatori come Simic, Budan, Bjelanovic, Van den Borre e Kuzmanovic. E proprio per parlare di Zdravko Kuzmanovic, Naletilic è intervenuto in diretta ai microfoni di Radiosei durante la trasmissione "9 gennaio 1900". Il suo assistito infatti ultimamente è stato accostato più volte alla maglia biancocelestee per lui, che attualmente milita in Germania nello Stoccarda, si tratterebbe eventualmente di un ritorno nel campionato italiano visto che si è trasferito in Bundesliga appena un anno fa, dopo aver trascorso due anni in Italia con la maglia della Fiorentina dove, pur non trovando la giusta continuità, ha comunque impressionato per mezzi tecnici e fisici. Sei l'agente di Zdravko Kuzmanovic, un giocatore che, nonostante la giovanissima età, è stato più volte accostato alla Lazio negli ultimi anni. Quale è la sua situazione attuale? "A Stoccarda a livello di squadra stanno facendo molto male, visto che stanno lottando per la salvezza. Non ho dubbi che alla fine si salvino, visto che stiamo parlando della seconda società più importante in Germania dopo il Bayern Monaco. Lui si trova bene lì ed è contento. Poi è vero però che ad ogni sessione di mercato il suo nome gira e viene accostato anche alla Lazio. Ma per gennaio non abbiamo mai parlato di Kuzmanovic anche perché la rosa della Lazio è completa nel centrocampo". In passato c'è stato l'interessamento? "È un giocatore che è sempre piaciuto al Presidente e al Direttore prima che arrivasse Reja come allenatore, al quale so per certo che piace. Ma un giocatore di quel livello con un prezzo anche elevato si compra quando la squadra ha veramente bisogno ed in questo momento la Lazio non ne ha". Si pensa a lui perché corrisponde a quell'identikit del giocatore che la Lazio sta cercando ossia un centrocampista forte fisicamente ma che comunque abbia della qualità. Tant'è vero che ad oggi si dice che la Juventus potrebbe mettere sul piatto della bilancia Sissoko per arrivare a Lichsteiner. Quindi siccome si parla di Sissoko perché non parlare di Kuzmanovic. Tu credi la Lazio non abbia bisogno di un giocatore del genere a centrocampo? "Lui in Italia è stato sempre utilizzato giocando in un centrocampo a quattro da esterno di destra. In Stoccarda invece gioca come uno dei due mediani, ma alla Fiorentina si fece notare giocando sulla destra". Sono stati fatti nomi di altre squadre come ad esempio Napoli, Genoa. C'è stato qualcosa? "Ci sono stati interessamenti ma senza mai un contatto ufficiale e quindi senza l'apertura di una trattativa. È un giocatore costoso che per il momento sta bene allo Stoccarda e probabilmente il suo mercato potrebbe essere più per la prossima estate". Si è parlato anche di Marc Janko, pensi che potrebbe fare al caso della Lazio? "Non so se può fare al caso della Lazio. Lui comunque è una punta di grande forza fisica, un classico centravanti vecchia maniera. Non ha grande velocità, ma difende bene la palla e in attacco è un punto di riferimento. È un giocatore statico, diverso da giocatori come Cruz o Santa Cruz che nonostante la stazza sono comunque agili". Secondo te la Lazio potrebbe cercare in futuro un attaccante simile, forte fisicamente ma magari più agile di Janko? "Gli attaccanti sono quelli che nel mercato si muovono più spesso. Se ci sarà un'opportunità la Lazio non se la farà scappare perché un attaccante forte fa sempre comodo". Si parla molto anche di un esterno sinistro di difesa, in particolare di Ziegler. Ci sono possibilità secondo te? "Sicuramente è un ottimo giocatore, un terzino che spinge. Inoltre è in scadenza a giugno e su questi parametri potrebbe essere un'ipotesi interessante". Secondo te vista la Lazio di adesso, al prossimo mercato dove si dovrebbe intervenire? "Parlo come tifoso e come uno che vuole bene alla Lazio e credo che la squadra biancoceleste dovrebbe cercare un attaccante forte, una prima punta"

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510