HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Altre Notizie
Cerca
Sondaggio TMW
Serie A, le panchine iniziano a scottare: chi subirà il primo esonero?
  Gian Piero Gasperini (Atalanta)
  Sinisa Mihajlovic (Bologna)
  Eugenio Corini (Brescia)
  Rolando Maran (Cagliari)
  Vincenzo Montella (Fiorentina)
  Aurelio Andreazzoli (Genoa)
  Ivan Juric (Hellas Verona)
  Antonio Conte (Inter)
  Maurizio Sarri (Juventus)
  Simone Inzaghi (Lazio)
  Fabio Liverani (Lecce)
  Marco Giampaolo (Milan)
  Carlo Ancelotti (Napoli)
  Roberto D'Aversa (Parma)
  Paulo Fonseca (Roma)
  Eusebio Di Francesco (Sampdoria)
  Roberto De Zerbi (Sassuolo)
  Leonardo Semplici (SPAL)
  Walter Mazzarri (Torino)
  Igor Tudor (Udinese)

Radio Bianconera

Rampulla: "Caceres? Una scoperta di Secco, Marotta non lo confermò"

09.02.2012 18:33 di Antonio Gaito    articolo letto 7499 volte
Fonte: Radio Sportiva
Rampulla: "Caceres? Una scoperta di Secco, Marotta non lo confermò"
© foto di Castellani/FDL71
Per parlare del grande momento della Juventus è intervenuto a Radio Sportiva un ex bianconero doc come Michelangelo Rampulla:

CAPELLO - Era nell´aria il fatto che potesse lasciare la nazionale inglese: credo che la vicenda Terry abbia accelerato il corso di questa decisione. La sua Juve non assomigliava a questa, che invece è molto simile a quella del primo Lippi, con grande dinamismo e buona qualità di gioco anche se manca forse un po´ di pressing. La cosa fondamentale però è il fatto che Conte riesce a cambiare modulo con sempre grandi risultati.

NUOVI ACQUISTI - Credo che Marotta abbia fatto un buon lavoro, ma Caceres era stato scelto da Secco due anni fa e anche in quel caso fece gol all´esordio. E´ una strana coincidenza, ma bisogna dare atto a chi c´era prima di aver fatto buoni acquisti. Caceres adesso ha un anno in più di esperienza, e Marotta all´inizio non lo confermò perchè riscattarlo costava troppo. Comunque non mi ha sorpreso, perchè come fisico e come dinamismo si adatta benissimo al ruolo di esterno: Conte sa di calcio e sa che può utilizzarlo in diversi ruoli, così come Giaccherini e altri.

MOMENTO JUVE - La fiducia in una squadra viene con i risultati, sta all´allenatore però infonderla e quindi il grande merito va a Conte che ha trasmesso i suoi valori a tutti i giocatori.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510