HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juvestabia » Calcio femminile
Cerca
Sondaggio TMW
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

Bavagnoli su Solveig-Hegerberg: "Episodio che ci riporta indietro di anni"

06.12.2018 21:49 di Tommaso Maschio    articolo letto 13925 volte
Bavagnoli su Solveig-Hegerberg: "Episodio che ci riporta indietro di anni"
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Il tecnico della Roma femminile Elisabetta Bavagnoli ha parlato al Corriere della Sera della crescita del calcio femminile commentando l’episodio che ha visto come protagonista Ada Hegerberg alla consegna del Pallone d’Oro: “Episodi come quello accaduto durante la premiazione del Pallone d’oro riportano il movimento indietro di anni. A Modric o a un altro calciatore che ha vinto quel premio non è mai stata fatta una domanda del genere. Ovunque c’è una cultura errata nei confronti della figura femminile. La donna non deve per forza mettersi in mostra. Episodi come questo ti riportano indietro di anni. Si stanno facendo passi in avanti in tutto lo sport femminile, ci sono tante persone che si stanno ponendo nel modo giusto nei nostri confronti, ma ogni tanto ci sono delle persone che deragliano dal percorso. Siamo abituati all’idea che il calcio sia uno sport per maschi e molti parlano senza riflettere, ma in Italia abbiamo avuto esempi significativi di persone, che ricoprivano anche incarichi importanti, che la pensavano davvero in questo modo. - continua Bavagnoli – parlando del futuro – In Italia abbiamo imbroccato la strada voluta da Fifa e Uefa, cioè permettere alle società professionistiche di continuare il percorso di evoluzione del calcio femminile. L’obiettivo non è guadagnare quanto gli uomini, ma migliorare per il nostro status, per avere maggiori tutele. Le società professionistiche ci permettono di migliorare la qualità dello sport, delle strutture, la competenza e la qualità delle persone che giocano a calcio. Questo ci farà diventare sempre più brave e presentare uno spettacolo migliore”.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juvestabia

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510