HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juvestabia » Editoriale
Cerca
Sondaggio TMW
A quanto deve vendere l'Inter Icardi?
  A 110 milioni, il valore della clausola
  Dopo l'ultima stagione, vale 70/80 milioni
  Il valore è crollato, basta un'offerta da 50 milioni

Inter, colpo Sensi, anche Barella e Dzeko in arrivo, passi avanti per Lazaro. James Rodriguez vuole solo il Napoli, si lavora agli accordi con il Real Madrid. Per Manolas ore caldissime, Diawara la chiave per sbloccare la situazione

22.06.2019 08:13 di Niccolò Ceccarini    articolo letto 80775 volte
Inter, colpo Sensi, anche Barella e Dzeko in arrivo, passi avanti per Lazaro. James Rodriguez vuole solo il Napoli, si lavora agli accordi con il Real Madrid. Per Manolas ore caldissime, Diawara la chiave per sbloccare la situazione
Il mercato è ormai entrato nel vivo. Tutte le big sono molto attive. Comincio dall’Inter che ha preso Sensi. Un’operazione praticamente chiusa nel pomeriggio di ieri. Un prestito oneroso a 5 milioni di euro con diritto di riscatto a 22. Nell’affare al Sassuolo anche il giovane Vergani a titolo definitivo. Un vero colpo di mercato per una squadra che l’anno prossimo sarà ancora più forte. L’Inter ha infatti in mano Barella, anche se la Roma si è rifatta viva proponendo contropartite tecniche. Marotta e Ausilio stanno continuando a trattare con il Cagliari ma tutto procede verso la fumata bianca. Nell’operazione con il club rossoblù ci sono anche Eder e Bastoni (rimane solo da capire quale sarà la formula). Barella insomma sarà nerazzurro. Dzeko è praticamente un affare fatto. Con lui l’Inter ha già da tempo raggiunto un accordo, la Roma poi ha bisogno di vendere prima del 30 giugno per cui anche qui ormai la situazione è definita. Un altro affare che l’Inter alla fine chiuderà è Lazaro. La trattativa con l’Hertha Berlino va avanti. L’Inter ha offerto 20 milioni di euro, la richiesta è un po’ superiore. Ballano 4-5 milioni, inserendo qualche bonus garantito l’operazione può andare in porto. C’è fiducia insomma. Per Lukaku, che ha già dato disponibilità al trasferimento, la strada è in salita, perché prima l’Inter deve vendere Icardi e qui la situazione è più complessa. Per ora siamo al muro contro muro. Per l’Inter non rientra nel progetto tecnico, Maurito vuole restare e non intende prendere in considerazione (per ora) un’altra destinazione. L’inizio del ritiro di Lugano è sempre più vicino e Conte ha chiesto che la vicenda venga risolta. Non sarà per niente semplice trovare la quadratura del cerchio. I tempi potrebbero essere molto lunghi. La pista che si può aprire è quella della Juventus, ma anche qui lo scenario è complesso. Uno scambio con Dybala non è affatto scontato. Insomma sarà un luglio davvero rovente. Capitolo Napoli. De Laurentiis intende accontentare Ancelotti ed è in forcing su James Rodriguez, sempre più vicino. L’attaccante colombiano, tramite il suo agente Jorge Mendes, ha fatto sapere al Real Madrid che la scelta è il Napoli. Non prenderà in considerazione altre proposte. E quindi l’accordo si troverà. La formula sarà il prestito con diritto di riscatto. Lozano resta così in stand by. Il doppio colpo non è al momento fattibile come ha spiegato anche De Laurentiis. Per la difesa Giuntoli continua il pressing su Manolas. Il Napoli non è intenzionato a versare i 36 milioni della clausola rescissoria ma la Roma ha aperto all’inserimento di Diawara come parziale contropartita. I giallorossi devono cercare in fretta una soluzione. In uscita ci sono sempre Hysaj (su cui c’è l’Atletico Madrid) e Mario Rui. Da valutare anche il futuro di Verdi, che piace a Torino e Samp.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juvestabia

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510