HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
L'Angolo di Calcio2000

Icardi, una barzelletta… La Roma smobilita (ancora)! Social network, serve un freno…

20.03.2019 06:00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 21335 volte

Pausa… C’è la Nazionale! Prendiamoci tutti qualche giorno di completo e sano relax. Basta polemiche, insulti, discussioni animate, VAR e los huevos. C’è la Nazionale, la squadra che unisce (si spera) tutti i cuori, di qualsiasi colore calcistico siano… Benedetto questo “stop forzato”. Serve a tanti, soprattutto al popolo nerazzurro che, in questo periodo, sta vivendo un vero e proprio incubo di nome Icardi. Ci sono tifosi, di vecchia data, convinti di essere tornati ai tempi di Dallas (serie televisiva anni ’80 con il perfido John Ross "J.R." Ewing Jr). In ogni puntata, accade qualcosa di catastrofico che stravolge quanto accaduto nell’episodio precedente. Un loop senza fine… Il triangolo Icardi-Wanda Nara-Marotta è diventata la barzelletta dell’anno. “Siamo vicini alla pace”, “Ormai ci siamo”, “Tutto pronto, ci siamo capiti” e via con una serie di slogan frivoli e completamente privi di sostanza… Qui non c’è da accendere nessun lume della pace… Si è esagerato e si continua a farlo. Tutti si chiedono: si può sapere perché ognuno parla per conto suo e a nessuno viene l’idea di indire una conferenza stampa, con tutte le parti del contendere presenti, per fare chiarezza su tutto? Quale è l’oscuro segreto che nessuno vuole svelare? Perché non c’è chiarezza nelle parole, perché i giorni passano e, tra tweet e dichiarazioni televisive, non succede nulla? Forse siamo davvero su Candid Camera o, forse, gli interpreti di questo stucchevole teatrino non si sono resi conto che i tifosi non sono inermi cervelli che assorbono di tutto nel nome della fede calcistica… Personalmente mi sono stancato di dover rispondere sul “caso Icardi”. A me interessava vederlo in campo contro l’Eintracht e contro il Milan, il resto è un fastidio… Per fortuna il Toro (ci ho sempre creduto nel ragazzo) ha le palle (speriamo che la Uefa non mi squalifichi per questa “dura e provocatoria affermazione”)… Lautaro Martinez ha cancellato il nome di Icardi dal campo verde ma, purtroppo, fuori dal rettangolo di gioco, è sempre e solo Icardi a dettar legge…
Inter pasticciona, Roma maldestra. Nessuno mi farà mai ricredere sulle mie convinzioni: nell’attimo in cui la dirigenza (chi? Pallotta? Baldini? Il Mago Merlino?) ha deciso per l’allontanamento di Di Francesco, la Roma è sprofondata nell’oblio. Attenzione, Di Francesco aveva le sue colpe ma sapeva, perfettamente, pregi e difetti di ogni elemento della sua rosa. Era “sul pezzo”… Mandarlo via è stato un errore macroscopico. Ranieri (immutata la mia stima per l’eroe di Leicester) è alle prese con giocatori che non conosce e con un ambiente che non sa più a chi credere… La Roma si è suicidata, sportivamente parlando, con le proprie mani. Non credo che conquisterà un posto in Champions League e, se così sarà, potrà dire solo “mea culpa”. La querelle Pallotta-Monchi è la conferma di una società che non ragiona, purtroppo, da top team. E, quindi, cari miei, aspettiamo l’ennesima rivoluzione estiva. La Roma smobiliterà. Tanti faranno le valigie, tanti arriveranno con l’ambizione di diventare i nuovi re di Roma. Uno sliding doors già visto troppe volte (con risultati rivedibili). Mi auguro solamente che Zaniolo non venga ceduto. Dovesse partire la stellina, l’oblio sarebbe perpetuo… E Dzeko? Io lo terrei ma credo che anche il bosniaco sia stanco, stufo, rassegnato, come tanti tifosi giallorossi. Pallotta, un consiglio da uno stupido che vive in un paesino di circa 5000 abitanti: trasferisciti a Roma, vivile come delle “Vacanze romane”… Signor presidente, le assicuro che sarebbe davvero gradita la sua presenza a Roma, non a Boston!
Chiudo con il mio nuovo sogno da “mille e una notte”. Dopo aver acquistato il box set degli Erculoidi, ora mi immagino un mondo in cui i social network siano un luogo “più controllato”. Stanco di persone che digitano ciò che pensano (o non pensano) senza filtri. Deluso dalle persone che arrivano ad augurare la morte per un gol sbagliato… Schifato da una volgarità senza quartiere che non risparmia niente e nessuno. Un amico dirigente mi ha confidato che le società professionistiche stanno pensando di “regolamentare” l’uso dei social network da parte dei propri tesserati. Un primo passo… Io amo i social network ma odio l’uso improprio che, sempre più persone, ne fanno… Avete ragione, sono vecchio! Infatti mi ricordo di John Ross "J.R." Ewing Jr…


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie L'Angolo di Calcio2000

Primo piano

TOP NEWS Ore 17 - Il Cagliari blinda Joao Pedro. Inter, Sanchez va ko Le voci dei protagonisti, le esclusive di mercato e tanto altro su TMW: di seguito le notizie più importanti del tardo pomeriggio: TMW - Cagliari, Giulini: "Vogliamo fare punti, non giocare bene" - Leggi la news, CLICCA QUI! UFFICIALE: Rudi Garcia nuovo tecnico dell'Olympique...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510