HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
L'Angolo di Calcio2000

L’erede di Icardi? C’è già! Kean andrà in prestito! Roma, quanti addii…

27.03.2019 06:00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 33846 volte

La pausa della Nazionale si è conclusa… Bello, per qualche giorno, rilassarsi con l’azzurro, un colore che è tornato, prepotentemente, di moda… Merito di Mancini e di un gruppo di baldi giovinastri che pare avere le carte in regola per sedersi al tavolo dei grandi (con l’aiuto e l’esperienza, sana e costruttiva, anche di qualche vecchietto che la sa ancora lunga)… Il campionato sta per riprendersi la scena (e poi arriveranno le coppe europee, con un rush finale tutto da gustarsi)… Non me ne voglia nessuno, ma sono davvero curioso di vedermi, domenica sera, Inter-Lazio. Una sfida che vale molto in chiave Champions League. Poi c’è da capire “l’effetto Icardi”. La “tregua armata” è diventata una realtà. Maurito si allena con i compagni, suda e calcia il pallone con grande determinazione, insomma, tutto è rientrato. Ora si pensa al bene della squadra, c’è l’Inter prima di tutto… Scherziamo, vero? Con il passare degli anni, indubbiamente, mi sono rintronato un po’ ma pensare che il “caso Icardi” sia stato risolto è come credere che Dumbo, l’elefante volante, sia esistito davvero… Icardi ha appena iniziato a scalare il suo, personalissimo, Everest… Adesso arriva il difficile: dovrà scendere in campo (sempre che Spalletti gli dia spazio) e convincere i suoi (ex) tifosi che è ancora il Maurito di sempre, quello che segnava gol a raffica ed era il perno dell’Inter. Sempre stato convinto che, tra tutte le tifoserie, quella nerazzurra sia la più atipica. Il tifoso interista (generalizzare è sempre un errore ma è per rendere l’idea) è disposto ad amare alla follia ma, se viene tradito, difficile che arrivi a perdonare con facilità. Icardi, in passato, ha già avuto qualche uscita poco gradita ai tifosi. Beh, diciamo che dovrà davvero fare i salti mortali per riconquistare il cuore spezzato dei suoi (ex) tifosi. Auguri… Comunque vada, a giugno, sempre che ci sia un acquirente pronto ad accontentare l’Inter, sarà tempo di saluti (definitivi)… E chi sarà l’erede di Maurito? C’è già, si chiama Lautaro Martinez. Il Toro ha la personalità e le qualità per essere l’attaccante principe dei nerazzurri, ovviamente con un “secondo attaccante”, almeno di pari livello, a dare una mano. Ma bisogna scommettere sul Toro… L’Inter deve avere il coraggio di credere in Lautaro, così come, nel 2013, ha fatto con un giovane attaccante giunto dalla Sampdoria, di nome Icardi…
E’ all’inizio del suo viaggio anche Kean ma, in questo caso, il cammino è decisamente in discesa. State sereni, la Juventus non si priverà del giovane Moise, neppure se l’agente Raiola dovesse fare il furbo… La società bianconera ha sempre creduto in Kean, non a caso gioca in bianconero dal 2010, quando aveva 10 anni… Si arriverà ad un buon rinnovo e, poi, si penserà ad un buon prestito. Personalmente credo che farebbe comodo, al ragazzo e alla Juventus, un club impegnato, magari, in Europa League, così da permettere alla nuova speranza azzurra di fare più esperienze possibili… Comunque, Kean è della Juventus e resterà della Juventus (a lungo)…
Faccio fatica, invece, a pensare a chi resterà alla Roma a lungo… Il patron Pallotta sembra il classico uomo sull’orlo di una crisi di nervi. Lo stadio è, nuovamente, in “stand by”, l’idea di allontanare Di Francesco si è confermata una decisione infelice, alcuni giocatori duellano tra loro, tipo galli da combattimento, e Ranieri non sa che pesci prendere. Se dovesse saltare la qualificazione alla prossima Champions League, aspettiamoci tanti addii. La lista degli arrabbiati è lunga, così come quella dei delusi. L’ennesima rivoluzione, l’ennesimo anno gettato alle ortiche. Dzeko, El Shaarawy, Manolas, Karsdorp, Olsen, Perotti, Marcano, Under, Pastore, Nzonzi, tutti nomi che potrebbero non far parte della rosa della prossima stagione. Un bel guaio… Quella che doveva essere la stagione delle conferme si sta rivelando l’annata del caos… Ennesimo appello a Pallotta: una società come la Roma va gestita direttamente da Roma… Non c’è altra via… Sembra il Giorno della Marmotta!!! Tutto già visto, tutto sempre uguale…


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie L'Angolo di Calcio2000

Primo piano

TOP NEWS Ore 17 - Il Cagliari blinda Joao Pedro. Inter, Sanchez va ko Le voci dei protagonisti, le esclusive di mercato e tanto altro su TMW: di seguito le notizie più importanti del tardo pomeriggio: TMW - Cagliari, Giulini: "Vogliamo fare punti, non giocare bene" - Leggi la news, CLICCA QUI! UFFICIALE: Rudi Garcia nuovo tecnico dell'Olympique...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510