Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

L’Italia domina: che mercato! CR7, un alieno tra noi… Milanesi, finalmente!

L’Italia domina: che mercato! CR7, un alieno tra noi… Milanesi, finalmente!TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 01 agosto 2018 06:00L'Angolo di Calcio2000
di Fabrizio Ponciroli

Tutti zitti, parla la Serie A. Lo voglio gridare a squarciagola: SIAMO NOI I RE DEL MERCATO! Le squadre italiane stanno, letteralmente, dominando questa finestra estiva di mercato. Dopo anni di sensazionali articoli pensati per celebrare i colpi altrui, ecco che tutti parlano solo (o quasi) dei nostri astronomici colpi di mercato. Cristiano Ronaldo è stato l’acquisto più significativo ma poi è accaduto tanto altro. Il Napoli ha riportato Ancelotti nel Bel Paese, Higuain ha cambiato colore della maglia (sempre che l’accordo con il Milan vada in porto) ma è rimasto nel campionato italiano che, inoltre, ha riabbracciato Pastore. E che dire dell’Inter dei vari Nainggolan, de Vrij, Lautaro Martinez, Vrsaljko e, probabilmente, Vidal? Se la Lazio riuscisse a trattenere Milinkovic-Savic, direi che sarebbe l’apoteosi. Orgoglioso dei club italiani, abili a sfruttare la scia lasciata da CR7, l’uomo che ha riportato la Serie A al centro del mondo calcio… Tutti si sono dati da fare, tutti hanno fatto il massimo. E, infatti, vedremo stadi decisamente più affollati, nonostante un rincaro biglietti tangibile (non solo in casa bianconera). Grazie CR7!!!
E su CR7 è necessario spendere due parole… Comprendo l’eccitazione che si respira in ogni ambiente legato al pallone e pure dove il calcio non ha cittadinanza. Per l’amichevole di Villa Perosa, la prima uscita stagionale del portoghese in maglia bianconera, ci saranno misure di sicurezza eccezionali, superiori anche a quelle impiegate, solitamente, per una superstar di Hollywood o per un politico di fama mondiale. Pensate che, per l’esordio dell’ex Real Madrid nel nostro campionato (al Bentegodi, contro il Chievo), i prezzi della Curva sono aumentati del 66%. Tutti vogliono il loro posto, in prima fila, per godersi l’alieno. Ecco, un alieno. Credo che il paragone sia calzante. CR7 è l’alieno che tutti attendavamo da tempo immemore. C’è la curiosità di vederlo “live” per poter dire, ad amici, parenti e followers, “… io c’ero quando CR7 era in campo con la maglia della Juventus”. Non ricordo un interesse, per un singolo giocatore, tanto marcato. E dire che ne sono passati tanti di fuoriclasse sui nostri campi verdi. In tempi recenti, da registrare la “prima” di Ronaldo (Il fenomeno) con la casacca dell’Inter (31 agosto 1997, contro il Brescia a San Siro). In quella calda giornata di fine agosto, il fenomeno lo fece Recoba… C’era esaltazione, non ho dimenticato né gli applausi al momento dell’ingresso in campo del Fenomeno, né la parata di Cervone che ha negato il gol del brasiliano… Il 31 agosto 2008, sempre a San Siro, c’è stata la “prima” di un altro grande brasiliano: Ronaldinho. Il Milan perde col Bologna ma la gioia di vedere il Gaucho è contagiosa… Bene, l’impressione è che, al Bentegodi sarà follia pura per Cristiano Ronaldo… Un giorno di ordinaria follia, citando il film con Michael Douglas… Un evento che resterà nella storia del nostro calcio per sempre. L’importante sarà poter dire “… io c’ero”, anche a costo di svenarsi!!!
La Juventus si frega le mani per avere tra le mani la gallina dalle uova d’oro, non scherzano neppure le milanesi. Il gruppo Suning ha allestito una rosa di grandissimo valore per accontentare Spalletti (che ora ha due giocatori per ruolo come sognato da oltre un anno) e puntare ad una stagione vincente. Il Milan, grazie alla lungimiranza del fondo Elliott e alle capacità di Leonardo (uno che sa il fatto suo, a prescindere dai suoi trascorsi rossoneri e nerazzurri), si sta riaffacciando al calcio che conta con scelte oculate… Poi ci sono le romane, il Napoli e magari qualche sorpresa che nessuno si aspetta! Che bel calcio, che bella Serie A!!!!l

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000