HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
L'Angolo di Calcio2000

Lopetegui, dal sogno all’incubo! Milan, intrigo Bacca… Juve-Inter: sfida Scudetto! E poi c’è Bielsa…

08.08.2018 06:00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 29240 volte

Lo scorso 12 giugno 2018, Julen Lopetegui è diventato il nuovo tecnico del Real Madrid. Un sogno diventato realtà che, poco alla volta, si sta trasformando in un incubo. L’estate di Lopetegui è da film horror. Prima il benservito dalla Federazione spagnola e l’impossibilità di giocarsi il Mondiale alla guida delle Furie Rosse. Poi, di colpo, l’addio di Cristiano Ronaldo, l’uomo più importante della rosa blanca. E, tanto per non farsi mancare nulla, ecco i casi Modric e Kovacic, due grane decisamente pesanti… Il tutto mentre il Real Madrid, club abituato ad ingaggiare top player in rapida sequenza, è completamente fermo al palo. Lopetegui, uomo di grande saggezza, si starà interrogando se sia stata una buona idea accettare l’offerta del Real Madrid. Potrebbe essere ricordato come l’allenatore che ha ereditato il Real Madrid meno “dotato” di sempre… Un fatto è certo: il buon Julen ha sacrificato davvero tanto per sedersi sulla panchina dei blancos. Forse troppo? Lo sapremo tra qualche mese…
Intanto abbiamo capito che la nostra amata Serie A non è affatto scontata come in tanti credono. La Juventus è fenomenale ma l’Inter non è lontana… In attesa di capire se Modric sarà nerazzurro, Spalletti si frega le mani. Ausilio (e, soprattutto, il gruppo Suning) ha regalato al tecnico nerazzurro una rosa davvero eccezionale. Una rosa che, nomi alla mano, pare in grado di dar fastidio alla Juventus dell’alieno CR7. E, inutile sottolinearlo, un duello Juventus-Inter per lo Scudetto renderebbe il calcio italiano ancor più affascinante. Senza dimenticarsi che Roma, Milan, Napoli e Lazio non hanno nessuna intenzione di restarsene in poltrona a guardare gli altri giocare… Che spettacolo!
Milan, corretto soffermarsi anche sul Diavolo. Tutti soddisfatti che gli “amici” Leonardo e Maldini lavoreranno insieme. Felice anche Gattuso che, con quei due alla guida, è decisamente più stabile sulla panchina rossonera. Poi c’è la squadra. Higuain è stato un colpo stratosferico. Si prenderà tante responsabilità e toglierà pressioni a diversi compagni. Con Kalinic e, forse, André Silva lontani da Milanello, c’è da riflettere su Bacca. Il colombiano spinge per tornare al Villarreal che, al momento, non pare avere i soldi necessari per accontentare Leonardo. Le opzioni Russia e Cina non convincerebbero il 31enne bomber. Ma se dovesse restare? Con Gattuso non ha mai parlato direttamente. Potrebbe anche essere, insieme a Cutrone, l’alternativa a Higuain. Giocherebbe poco? No, considerato che il Diavolo sarà impegnato anche in Europa League.
Chiudo con un mito assoluto: Marcelo Bielsa. Ho sofferto quando è saltato il suo trasferimento alla Lazio… Sto godendo per la sua nuova avventura al Leeds. Già l’idea di far raccogliere la spazzatura dai suoi giocatori (per comprendere i sacrifici che fanno i tifosi del Leeds per seguire la propria squadra) mi aveva esaltato ma l’intervista nel post match della sfida, vinta, con lo Stoke City è leggendaria. Solo El Loco poteva presentarsi con un “traduttore” e, dopo essersi fatto suggerire le risposte in inglese, tentare di rispondere nella lingua madre della Gran Bretagna. L’intervista è diventata virale, in tanti hanno preso in giro il buon Bielsa per il maccheronico inglese. Personalmente l’ho letta diversamente: Bielsa non teme niente e nessuno. Fa sempre quello che vuole, anche quando è cosciente di andare incontro ad una figuraccia. Mito assoluto!


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Prandelli “Sarà una partita molto interessante sotto tanti punti di vista. Chi uscirà vincente potrà pensare di giocare un campionato di vertice. Entrambe esprimono un buon gioco, sarà un bel match”. Così l’ex ct della Nazionale, Cesare Prandelli gioca per TuttoMercatoWeb il derby di questa...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy