HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
L'Angolo di Calcio2000

Ventura, non parlare più… L’Inter, l’intruso è Thohir! Juve, nome top per l’attacco. W Lulù!

20.06.2018 06:00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 29919 volte

Già è complicato godersi i Mondiali (affascinanti come sempre) senza pensare al fatto che l’Italia non è presente, se poi ci si mette anche l’ex CT Ventura… Mi chiedo il perché di tale irresistibile desiderio di proferire parola. Un passaggio dell’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport mi ha colpito: “Io ho allenato, ma non sono mai stato il Ct. Perché quella è una figura istituzionale, che implica il rispetto e il sostegno di chi gira intorno a lui. Già prima della Spagna mandai una email ai vertici della Federazione dicendo che mi sentivo solo, non più al centro di un progetto, senza sostegno. Perché sono rimasto? Me lo chiedo anche io…”. Ho subito fatto un veloce paragone con Conte. Antonio avrebbe mai inviato una email per dire che si sentiva solo? Comprendo l’arrabbiatura di Ventura (ma lo siamo più noi tifosi azzurri), capisco la voglia di sfogarsi per “togliersi dei sassolini” e capisco pure il motivo finale: far girare il proprio nome per cercare una nuova squadra da allenare. Non è semplice rimettersi in gioco quando sei bollato come “il CT che non ha portato l’Italia ai Mondiali”. Ventura ha 70 anni, potrebbe anche pensare di fare altro nella vita, no? Capello, di soli due anni più anziano, ha già fatto sapere di non voler allenare mai più. Un “consiglio” a Ventura?
Altro argomento caldo: Suning pronto a cedere l’Inter? Notizia infondata o, almeno, poco precisa. C’è qualcuno che vuole vendere all’interno della società Inter ma non è Zang… Si tratta del buon Thohir. Dopo aver compreso che Zang non ha nessuna intenzione di rilevare le quote in possesso del tycon indonesiano (30%), Thohir è alla ricerca di qualcuno che lo soddisfi a livello economico. La richiesta? Non meno di 150/200 milioni di euro. Tradotto: Thohir vuole lasciare la Pinetina con il malloppo. Da buon imprenditore, ha capito che questo è il momento giusto per vendere. L’Inter, finalmente, è in Champions League, quindi vale decisamente di più il brand…
Siamo in pieno calciomercato, spazio quindi ad un’indiscrezione da parte di amici tedeschi. Se Higuain andrà via (probabile), la Juventus punterà su un top player per sostituirlo. Il nome buono sarebbe quello di Lewandowski. Il polacco ha voglia di rimettersi in gioco altrove. I bianconeri sarebbero la soluzione ideale: ambiziosi e alla ricerca della vittoria della Champions League, proprio come Lewa. I buoni rapporti tra Juventus e Bayern Monaco potrebbero favorire la trattativa. Da non escludere l’inserimento di contropartite tecniche per abbassare il prezzo del cartellino. Lewandowski, classe 1988, gioca con la casacca bavarese da quattro anni. Il suo ciclo in Germania pare finito. La Juventus ci starebbe pensando, sempre che il Pipita faccia le valigie (destinazione Chelsea).
Chiudo con Luis Airton Olivera Barroso. Lo adoravo. Soprattutto nella sua esperienza al Cagliari, mi ha fatto impazzire (ho pure vinto un Fantacalcio grazie ai suoi gol). Bene, chiacchierando con Lulù per uno speciale su Calcio2000 (in uscita dal 10 luglio), è venuta fuori una “verità” che voglio condividere con voi: “Ai miei tempi, in Italia giocavano solo i campioni. Gli stranieri erano fortissimi e scendeva in campo chi sapeva giocare a calcio. Oggi non è più così e la Federazione dovrebbe fare qualcosa per dare spazio ai giovani italiani. Gli italiani bravi devono giocare, sempre. Anche gli allenatori dovrebbero dargli più fiducia”. Lulù, la penso esattamente come te!


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie L'Angolo di Calcio2000

Primo piano

TMW - Genoa, da Guidolin a Thiago Motta: le ultime sulla panchina Enrico Preziosi ha deciso di esonerare Aurelio Andreazzoli. Il ventaglio di nomi è ampio, ma il presidente del Grifone sembra orientato ad indirizzarsi su Francesco Guidolin come prima opzione. L’allenatore di Castelfranco Veneto ha voglia di rientrare e il Genoa dopo il no di Gattuso...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510