HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
L'avvocato del diavolo

Addio agli agenti Fifa, un pateracchio partorito in odio alla categoria. Italia, Francia e Inghilterra, che confusione! E ora spazio a tanti laureati in pallonologia...

Claudio Pasqualin (Udine, 30 maggio 1944) è un procuratore sportivo e avvocato italiano del Foro di Vicenza, esperto di diritto sportivo. È stato vicepresidente dell'AIC, presidente di AssoProcuratori ed è attualmente presidente di AvvocatiCalcio.
06.04.2015 16:18 di Claudio Pasqualin   articolo letto 40415 volte
© foto di Federico De Luca

Il nuovo regolamento italiano per i procuratori è un pateracchio partorito in odio ad una categoria che la Fifa vorrebbe avere abolito ma che invece in Italia viene solamente dequalificata ed ancor più vessata. Basti pensare alla pretesa di voler subordinare i procuratori, soggetti non tesserati, alla gestione disciplinare della Figc che in passato si è dimostrata particolarmente criticabile e arbitraria essendo chiaramente renitente, anche contro le sentenze del TAR, a valutare l'attività dei procuratori quale quella di liberi e autonomi professionisti. La Figc va per conto suo, mentre la Federazione Francese prende una diversa direzione e quella inglese un'altra.

Ci sarà, in Europa, una grande confusione. In Francia la figura dell'intermediario non è neppure riconosciuta. In Inghilterra invece, a proposito del compenso, in ossequio al principo della libera contrattazione delle parti, apprezzato in ogni paese civile, non esiste il tetto del 3% che è stato imposto in Italia.

Chi si adeguerà a quel coacervo di formalità e limitazioni suggerite dal fantomatico elenco si troverà comunque in compagnia di improvvisati mestieranti e sedicenti laureati in pallonologia, cui vengono spalancate le porte di un mondo invece bisognoso di sicure professionalità.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

...con Canovi “Che qualcosa non vada mi sembra ovvio...”. Così sul momento della Roma l’agente Dario Canovi. Avvocato, cosa non funziona? “Onestamente non riesco a capirlo”. Monchi ha fallito? “Dipende sempre dalla politica societaria. Se la politica è quella di autofinanziarsi allora...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->