VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Italia Anno Zero: chi come ct per il dopo Ventura?
  Luigi Di Biagio
  Antonio Conte
  Carlo Ancelotti
  Roberto Mancini
  Fabio Grosso
  Luciano Spalletti
  Massimiliano Allegri
  Fabio Cannavaro

TMW Mob
L'avvocato del diavolo

Italia, prendi esempio dalla Russia: spazio alle limitazioni. Numeri della Nazionale: dai sessantasei su cento di Lippi ai trentatré di Conte. E la Lega Pro resta l'inferno dei dannati...

21.07.2015 06:30 di Claudio Pasqualin   articolo letto 104608 volte
Fonte: (Testo raccolto da Alessio Alaimo)
© foto di Federico De Luca

La Russia impone che in campo, nel suo campionato, vadano non più di sei stranieri per squadra. Questo vuol dire che è possibile porre delle limitazioni. Una decisione d'intesa con il Ministro dello Sport, secondo il quale la modifica contribuirà a valorizzare i talenti nazionali. Questa decisione sfata il falso mito che in Italia non si può per via della Comunità Europea. Intanto facciamolo, poi vediamo le reazioni.
Da noi si cura il moribondo con l'Aspirina, quindi ad un certo punto notiamo che tutto sta andando veramente a rotoli. Al punto che la copertina dell'autorevole Il Calciatore, organo ufficiale dell'AIC, è tutta nera, listata a lutto e si parla di anno zero del nostro calcio.

Quando Lippi vinse il Mondiale e anche dopo, poteva scegliere su cento giocatori almeno sessantasei italiani. Oggi le statistiche dicono che Conte su cento ne può scegliere trentatré. In questo mercato continuiamo a leggere di movimenti di giocatori stranieri improbabili. Ci sono sopravvalutazioni incredibili. Questo andazzo mette in evidenza l'inefficienza della struttura federale. Se non sapessi che è tecnicamente difficile, auspicherei un commissario immediatamente. Giusto per prendere subito delle decisioni.
Andrebbe ridotto il numero delle squadre e soprattutto andrebbero chiamate con il loro nome i rispettivi campionati. Macché Lega Pro, il suo nome è Serie C ed è l'inferno dei dannati, dove sopravvivere è veramente difficile.
La Federazione Russa non è mica l'ultima arrivata, se ha preso una decisione come quella di schierare cinque russi in campo e avere non più di sei stranieri per squadra, vuol dire che ci sono le condizioni per poterlo fare. Chi s'è detto contrario a questa cosa è Villas Boas, ma io sono d'accordo con il Ministro dello Sport: è una modifica che serve a valorizzare i talenti nazionali. Si faccia anche in Italia, perché all'esterofilia provocata da inconfessabili motivi extratecnici dei nostri presidenti occorre porre rimedio con delle decisioni di imperio da parte di chi organizza il nostro calcio. Ma questo, ahimé, non avviene...


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie L'avvocato del diavolo
Altre notizie
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Udinese, trovata l'intesa con Oddo Secondo quanto riportato da Niccolò Ceccarini via Twitter, l'Udinese ha trovato l'intesa con Massimo Oddo, che sostituirà subito Luigi...
22 novembre 1992, papera di Antonioli e il derby di Milano finisce in parità Il 22 novembre 1992 a San Siro va in scena il 222° derby della Madonnnina. Il Milan di Fabio Capello si presenta da grande favorito...
TMW RADIO - I Collovoti: "9 a Khedira, super Handanovic. Bonucci 4” Torna l'appuntamento con 'I Collovoti' di Fulvio Collovati, che su 'TMWRadio' commenta la giornata di campionato appena trascorsa: I...
Nesti-Dossier Italia: cosa fare dopo Tavecchio NES-tweet Da lunedì 24 luglio 2017, attuo una sinergia fra tuttomercatoweb.com, Facebook (NESTI Channel in www.carlonesti.it) e...
L'altra metà di ...Marco Parolo Il giocatore della Lazio e della Nazionale Marco Parolo e la sua bella moglie Caterina Castiglioni fanno coppia fissa da tredici anni...
Fantacalcio, COME CAMBIA FANTACALCISTICAMENTE L'UDINESE Altro cambio in panchina per la serie A, dopo Rastelli, Baroni e Juric, a pagare le conseguenze di un campionato altalenante questa volta è Delneri. Per...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 novembre 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 22 novembre 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.