HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il colpo dell'estate 2019?
  Luis Muriel all'Atalanta
  Gary Medel al Bologna
  Mario Balotelli al Brescia
  Radja Nainggolan al Cagliari
  Franck Ribery alla Fiorentina
  Lasse Schone al Genoa
  Mariusz Stepinski all'Hellas Verona
  Romelu Lukaku all'Inter
  Alexis Sanchez all'Inter
  Matthijs De Ligt alla Juventus
  Aaron Ramsey alla Juventus
  Manuel Lazzari alla Lazio
  El Khouma Babacar al Lecce
  Ante Rebic al Milan
  Hirving Lozano al Napoli
  Matteo Darmian al Parma
  Henrikh Mkhitaryan alla Roma
  Emiliano Rigoni alla Sampdoria
  Francesco Caputo al Sassuolo
  Federico Di Francesco alla SPAL
  Simone Verdi al Torino
  Ilija Nestorovski all'Udinese

La Giovane Italia
La Giovane Italia

Alessandro Russo, tra Sassuolo e azzurro sognando Handa e Gigi

La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro
15.08.2019 08:45 di La Giovane Italia   articolo letto 2963 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Anticipare i tempi e bruciare le tappe non è semplice, specialmente quando si parla di un ruolo delicato come quello del portiere. Alessandro Russo, però, è un ragazzo che ha fretta di diventare grande, e si prepara a mandare in archivio una prima estate da maggiorenne che lo ha visto protagonista in campo (con l’azzurro della Nazionale Under 19) e nelle cronache di un mercato nel quale ha salutato il Genoa per cominciare la nuova avventura con la maglia del Sassuolo.

Tradizione di famiglia - Nato a Reggio Calabria, il portiere classe 2001 ha legato a doppio filo il suo percorso nelle giovanili con i colori genoani. Protagonista in tutte le under rossoblù, Russo si è messo in evidenza come talento precoce in grado di imporsi spesso e volentieri da sotto età, a difesa dei pali della categoria superiore rispetto a quella di appartenenza. Cresciuto in una famiglia di sportivi (mamma pallavolista e papà cestista), Alessandro è diventato in breve tempo uno dei portieri più interessanti del panorama giovanile italiano. Presenza fissa nelle nazionali azzurre, si è laureato vice campione all’Europeo Under 17 del 2018 e ha preso parte (bruciando le tappe, una volta di più) alla spedizione all’Europeo Under 19 dello scorso luglio. Dopo l’anticamera come secondo di Carnesecchi, Russo è pronto a prendersi il posto da titolare: il neo c.t. Bollini lo ha schierato dal primo minuto nel test amichevole contro la Slovenia, che nel pomeriggio di ieri ha inaugurato l'annata della Nazionale Under 19. Un riconoscimento al rendimento di alto livello del ragazzo, capace spesso e volentieri di tenere in piedi la Primavera genoana meritandosi anche la convocazione in prima squadra per cinque gare di Serie A.

Come De Gea - Russo è un portiere che eccelle nella tecnica di base, grazie a un bagaglio importante che lo rende armonico negli interventi tra i pali. Ottimo senso della posizione e dell’orientamento, utilizza al meglio il suo metro e novantacinque di altezza per padroneggiare l’area nelle uscite alte, abbinando al contempo una buona velocità nelle parate a terra. Ancora un po’ acerbo nella gestione del pallone con i piedi, fondamentale nel quale sarà chiamato a migliorare vista l’importanza nella interpretazione del ruolo in chiave moderna. La mole imponente è stata senza dubbio uno dei fattori decisivi per permettere a Alessandro di salire rapidamente i gradini verso i massimi livelli del calcio giovanile. Un gigante capace al tempo stesso di essere coordinato e elastico, muovendosi con una rapidità e un’eleganza che lo fanno assomigliare a David De Gea, portiere del Manchester United. A completare il quadro troviamo la grande dedizione con la quale il ragazzo si approccia alla sua carriera da aspirante calciatore: molto riflessivo e attento nell’analizzare le proprie prestazioni, ha evidenziato una ottima capacità di gestione della pressione, anche e soprattutto in occasione degli impegni con le nazionali giovanili. Adesso, per Russo, comincia a tutti gli effetti una nuova avventura. Il Sassuolo lo ha cercato con insistenza, riuscendo a portarlo a casa nell’ambito dello scambio con Cassata, che ha compiuto il percorso inverso verso Genova. La maglia neroverde potrà rappresentare il trampolino di lancio, sognando una carriera sulle orme di Handanovic e Buffon, punti di riferimento di un ragazzo che studia da portiere del futuro anche in maglia azzurra.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie La Giovane Italia

Primo piano

Serie A, la classifica aggiornata: vola il Bologna, è aggancio alla Juve Si sono giocate oggi pomeriggio tre partite valide per la terza giornata di Serie A. Vittoria importante per il Bologna che batte in rimonta il Brescia e aggancia addirittura la Juventus al secondo posto. Primi tre punti per il Cagliari e per la SPAL che hanno battuto rispettivamente...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510