Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Alessandro Sala, un "Tardellino" nel futuro del Milan

Alessandro Sala, un "Tardellino" nel futuro del MilanTUTTOmercatoWEB.com
lunedì 11 maggio 2020 08:45La Giovane Italia
di La Giovane Italia
La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro

Con 17 vittorie e 2 pareggi nelle diciannove gare stagionali, il Milan di mister Federico Giunti ha dominato in lungo e in largo il Girone A del campionato Primavera 2, e attende solo la ratifica dei risultati dei campionati per festeggiare un pronto ritorno nella massima serie giovanile. Un cammino durante il quale tutti gli avversari si sono dovuti inchinare alla supremazia rossonera, un percorso che ha beneficiato del contributo sostanziale di uno dei profili ormai pronti per il salto tra i grandi.

Taglio da Scudetto – Alessandro Sala è ormai da anni uno degli esponenti di spicco della classe dei 2001, capace di mettere in bacheca l’ultimo titolo giovanile conquistato dal club rossonero. Una gioia arrivata nel 2017, con la conquista del campionato Under 16 vinto con un perentorio 5-2 ai danni della Roma e festeggiato da Alessandro rasandosi a zero, rinunciando per una valida causa alla sua capigliatura riccioluta. Un percorso, quello del centrocampista rossonero, cominciato nel Cimiano, storica società della galassia milanista che negli anni ha lanciato verso il Vismara molti giovani di belle speranze. Un trampolino di lancio che per Sala potrebbe ripetersi già la prossima estate, quella di un possibile salto nel calcio professionistico che chiuderebbe il cerchio dopo l’ottima stagione disputata con la Primavera. Per lui 4 gol segnati nelle 18 presenze in campionato, in un 2019/20 iniziato con la convocazione in prima squadra per il ritiro precampionato e completato con la promozione nella massima serie giovanile, ottenuta con quattro turni di anticipo.

Paragone “Mundial” – Centrocampista capace di sdoppiarsi con pari efficacia nelle due fasi di gioco, Sala può contare su un buon bagaglio tecnico e su un tempismo innato negli inserimenti, che lo rende sempre pericoloso in zona gol. Allo stesso tempo, però, sa anche sacrificarsi in ripiegamento, facendo legna quando serve grazie a una determinazione che lo porta a non risparmiarsi mai. Un mix di caratteristiche che fanno tornare alla mente quelle di Marco Tardelli, azzurro “Mundial” a Spagna ’82 che Alessandro ricorda per capacità di colpire nei pressi dell’area avversaria e per la grande intensità in mezzo al campo. A volte persino troppa, considerando che l’eccessiva irruenza gli porta ancora in dote qualche cartellino giallo in eccesso. Struttura fisica e facilità di corsa ormai pronte per il salto tra i grandi, Sala compensa il gap di rapidità nel breve con una buona dose di forza specifica e con grande capacità di lettura delle situazioni di gioco, che spesso gli consente di intuire la giocata con una frazione di secondo di anticipo. Dopo essersi messo in mostra anche nelle giovanili azzurre, Alessandro sta ormai studiando da grande anche in virtù del contratto firmato la scorsa estate, che lo legherà al Milan fino al 2023. Nuovi traguardi lo attendono all’orizzonte, pronti per essere festeggiati con altri tagli di capelli degni delle grandi occasioni.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000