Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Andrea Semenza, l'Inter ha un nuovo bomber: doppietta lampo in azzurro

Andrea Semenza, l'Inter ha un nuovo bomber: doppietta lampo in azzurroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 27 febbraio 2020 08:45La Giovane Italia
di La Giovane Italia
La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro

Pomeriggio da incorniciare per l’Italia Under 16, impegnata nel Uefa Development Tournament in corso di svolgimento in Turchia. Contro i padroni di casa, nel match giocato ieri ad Antalya, i ragazzi del c.t. Daniele Zoratto hanno fatto la voce grossa, prendendosi di forza il successo nella seconda giornata della competizione. Un 4-0, quello centrato dagli azzurrini, che li ha proiettati al secondo posto del girone, alle spalle di una Francia quasi sicura del primato dopo la vittoria nella gara inaugurale giocata proprio contro l’Italia e il bis concesso nel pomeriggio di ieri contro il Paraguay.

2019 col turbo - Tra gli azzurrini sugli scudi nel successo contro la Turchia, Andrea Semenza si è preso un posto in prima fila. L’attaccante classe 2004, alla sua terza apparizione con l’Italia Under 16, ha impiegato una manciata di minuti per lasciare il segno e mettere in ghiaccio il successo. Subentrato al minuto numero 84, sul punteggio di 2-0, Semenza ha colpito due volte in pieno recupero, sigillando i tre punti con i suoi primi due gol in maglia azzurra. Un nuovo traguardo della sua giovanissima carriera, che è letteralmente decollata tra il 2019 e il 2020. Dopo gli inizi della Laudense, nel lodigiano, Andrea ha vestito la maglia del Pro Piacenza per un anno e mezzo. Una permanenza tormentata prima dalla rottura della clavicola e poi dalle vicissitudini societarie del club, che lo hanno spinto a spostarsi di qualche chilometro per indossare la casacca del Piacenza. Arrivato in biancorosso a gennaio 2019, Semenza ha messo il turbo: 13 reti in sei mesi e Scudetto Under 15 Serie C in bacheca, formando una coppia-gol devastante col compagno di reparto Turrà. Prestazioni che gli sono valse le attenzioni delle big, con l’Inter lesta ad anticipare la concorrenza per portarlo a Milano. In nerazzurro, Semenza ha già messo a segno 14 reti con l’Under 16, alle quale ha aggiunto il centro nei due spezzoni di gara disputati con l’Under 17. Un rendimento ulteriormente impreziosito dalla doppietta in azzurro, con la chance di incrementare il bottino nella gara di sabato contro il Paraguay.

Protagonista in nero… azzurro - Semenza è un esterno offensivo “vecchio stampo”, un’ala che si esalta nell’uno contro uno col diretto avversario per creare la superiorità numerica o liberare la conclusione con il suo destro sempre temibile. La produzione realizzativa è infatti da bomber, unita alla capacità di sfornare assist sia prendendo il fondo che suggerendo per vie centrali, dalla trequarti in avanti. Un fisico non precoce, che si sta sviluppando senza strappi né tappe forzate, rende ancor più interessanti le prospettive del ragazzo, che si ispira a Federico Chiesa e che ricorda l’esterno viola per la sua capacità di strappare anche da fermo col pallone. Molto sicuro dei propri mezzi e consapevole di poter fare la differenza coi pari età, il test caratteriale con la galassia interista è stato superato brillantemente, alla luce di un rendimento da protagonista nella sua prima annata a Interello. Una nuova avventura affrontata con entusiasmo e un’attitudine sempre positiva, che lo ha subito proiettato al centro del progetto tecnico dell’Under 16 nerazzurra e, di conseguenza, nel giro della nazionale di categoria. La doppietta in dieci minuti rifilata alla Turchia è il manifesto delle qualità di Andrea, che dal pomeriggio di Antalya vuol continuare a costruire la sua scalata verso una carriera da protagonista.

Articoli correlati
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000