Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Gianmarco Cangiano, esordio col turbo per il talentino del Bologna

Gianmarco Cangiano, esordio col turbo per il talentino del Bologna
martedì 23 giugno 2020 08:45La Giovane Italia
di La Giovane Italia
La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro

Il Bologna si è dovuto piegare alla forza della Juventus, al ritorno in campo dopo lo stop forzato imposto dalla pandemia del Covid-19. Quella del Dall'Ara, al netto del risultato finale, è destinata però a rimanere una serata indimenticabile per un giovane rossoblù, che proprio ieri si è affacciato per la prima volta sul palcoscenico della Serie A. Per Gianmarco Cangiano la quarta convocazione coi grandi è stata finalmente quella buona: mister Mihajlovic gli ha infatti regalato un esordio da ricordare, e lui ha colto la palla al balzo per mettersi in mostra in questi suoi primi passi da professionista.

Esordio col botto - Nato a Napoli e svezzato calcisticamente in Sicilia, con la maglia del Ragusa, il classe 2001 è uno dei nomi emergenti del nostro calcio. Un talento capace di mettersi in luce nel vivaio della Roma, con la cui maglia ha fatto parlare di sé nella passata stagione: 15 gol in Primavera e prime convocazioni con la prima squadra giallorossa, prima di vivere una estate da uomo mercato. Il Bologna, infatti, ha puntato fortissimo su di lui: investimento a sei zeri e contratto fino al 2024, per rendere l'idea di quanto il club rossoblù abbia creduto nelle potenzialità del ragazzo. E dopo essere diventato uno degli uomini chiave della Primavera, con 8 reti messe a segno in 18 apparizioni tra campionato e Coppa Italia di categoria, per Cangiano è arrivato il momento dell'esordio in Serie A. Lo ha fatto subentrando a Sansone all'82', senza limitarsi a una passerella per assaggiare l'atmosfera. Gianmarco infatti è entrato con lo sguardo cattivo e quella sana incoscienza che contraddistingue i giovani talenti, e si è messo in mostra con dribbling e accelerazioni con le quali ha propiziato alcune situazioni pericolose, come la punizione da posizione invitante guadagnata sfuggendo a Cuadrado.

Sulle orme del papà - Un’altezza appena superiore al metro e settanta non impedisce a Cangiano di rappresentare un pericolo pubblico per i difensori avversari. L’arma più tagliente del suo arsenale è rappresentata da un destro potente e preciso, che aziona rientrando verso il centro del campo dopo essere partito dalla corsia di sinistra, il suo terreno di caccia ideale nel tridente offensivo. Le leve corte e il gran lavoro compiuto per migliorare l’esplosività degli arti inferiori gli permettono di essere letale nel breve, grazie a una grande accelerazione e alle capacità nel dribbling con le quali riesce spesso e volentieri a sfuggire alle grinfie del diretto marcatore. Un carattere estremamente competitivo lo porta ad essere molto esigente con se stesso: è così che Gianmarco vuole seguire le orme di papà Salvatore, che ha calcato i palcoscenici della Serie C prima di intraprendere la carriera da allenatore, seguendo allo stesso tempo con attenzione la crescita del figlio. La serata di ieri, allora, può rappresentare un ideale punto di partenza: una prima volta tra le stelle più luminose, un mondo del quale Cangiano sogna di far presto parte in pianta stabile. Magari già a cominciare da questo concitato finale di stagione.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000