HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
La Giovane Italia

Nicholas Pierini, lo Spezia per diventare grande. Imitando Di Natale...

La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro
10.05.2019 08:45 di La Giovane Italia   articolo letto 2531 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Un anno per diventare davvero grande, una stagione per farsi le ossa e dimostrare di poter mantenere le promesse di una trafila da top player nel settore giovanile. Nicholas Pierini ha colto al volo l’occasione, mettendosi in mostra come uno degli under più frizzanti del campionato di Serie B. Venticinque presenze e cinque gol in campionato (più un centro in due gare di Coppa Italia) messi a segno con la maglia dello Spezia, sesto in classifica e chiamato all’ultima fatica per certificare un biglietto per i playoff che coronerebbe un’annata da applausi per la formazione ligure. Una stagione più che positiva per l’esterno offensivo classe ’98, che adesso può guardare con sempre maggiore ambizione a un domani da protagonista seguendo le orme di papà Alessandro, ex difensore con oltre 200 presenze in Serie A all’attivo e attuale allenatore della Primavera spezzina.

Un anno di risposte – L’esordio in Serie A con la maglia del Sassuolo, festeggiato il 29 ottobre 2017 nel match contro il Napoli, sembrava poter essere il primo vagito di un nuovo giovane protagonista in neroverde, sulla scia dei tanti talenti lanciati negli ultimi anni dal club del patron Squinzi. Pierini si è però trovato a dover assaggiare il pane duro della panchina, prima di spiccare definitivamente il volo con il prestito allo Spezia, che ha puntato su di lui e ha visto la propria scommessa ripagata con ottimi dividendi. La sua stagione rappresenta una risposta degna di nota anche per il Sassuolo, che ha avuto conferma di avere tra le mani un ragazzo sul quale poter contare in vista del prossimo futuro. In Liguria, Nicholas ha compiuto un passo avanti determinante sotto l’aspetto caratteriale, indicato come uno dei punti deboli del suo profilo in uscita dal settore giovanile del Sassuolo. Settata la testa nella maniera giusta, i risultati sono arrivati di conseguenza. Le qualità del ragazzo, d’altra parte, non sono mai state in discussione: esterno d’attacco imprevedibile, che può agire su entrambe le fasce ma che diventa devastante quando può accentrarsi partendo da sinistra, per liberare il suo destro sempre velenoso. L’accelerazione bruciante e la spiccata agilità lo rendono una minaccia per qualunque avversario, e la sua tempra gli permette di non partire mai battuto anche nei contrasti con avversari dal tonnellaggio superiore.

Doppiette e… Di Natale – I cinque gol in campionato sono arrivati con ben due doppiette, segnate rispettivamente alla seconda giornata contro il Brescia e nel diciottesimo turno, contro il Crotone. Un “vizietto” che Pierini ha raccontato in una chiacchierata con Paolo Ghisoni: “Avrei potuto segnare anche più gol, anche se una doppietta contro la squadra che ha dominato il campionato fa sempre piacere. Non mi aspettavo una cavalcata del genere da parte delle rondinelle, ma quando le abbiamo affrontate mi hanno subito dato l’impressione di essere una squadra con giocatori forti e con un gran palleggio, che avrei visto quantomeno in zona playoff. Anche i due gol col Crotone sono stati una bella emozione, anche perché sono arrivati dopo un digiuno di quasi quattro mesi”. Per un attaccante è un’opportunità non da poco lavorare sotto la guida di Totò Di Natale, che cura la preparazione delle punte dello Spezia: “In allenamento mi dice sempre di usare la testa, di non fare le cose tanto per farle. Se volete posso provare anche a fargli l’imitazione…”. Ascoltatela, riproducendo il podcast con l’intervista a Pierini allegato all’articolo.



TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, fine del sogno ma il progetto continua Cinquemila anime granita al Castellani per tributare il giusto applauso ai protagonisti di una stagione da standing ovation. Finisce sostanzialmente qui il campionato del Torino, con una proiezione totale a ciò che accadrà in estate come preludio ad un progetto che Cairo vuole continuare...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510