HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
La Giovane Italia

RMC SPORT - Angelini: "Nel calcio femminile zero proteste"

01.12.2018 16:13 di Sebastian Donzella   articolo letto 604 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Martina Angelini, esperta di calcio femminile e voce di Sky, è intervenuta ai microfoni de La Giovane Italia, su RMC Sport, intervistata da Paolo Ghisoni e Francesco Benvenuti. Analizzando, in primis, la brutta pagina di sport avvenuta in settimana, con gli insulti all'attaccante bianconero Cristina Girelli ricevuti da parte di uno spettatore nel match contro la Fiorentina: "Il calcio femminile è stata sempre un'oasi felice. All'inizio allo stadio ci andavano solo le amiche e i parenti. Poi col tempo il pubblico è aumentato, sono arrivati anche i tifosi. Ma la cultura calcistica è sempre stata quella di sostenere le tue ragazze, non quella degli insulti agli altri o agli arbitri. Per me la svolta tanto attesa del calcio femminile è arrivata con le squadre delle big di Serie A. Con la speranza che la parte femminile possa influenzare quella maschile. Ma in questo caso purtroppo non è successo. Al posto di dire brava alla calciatrice della Fiorentina si è preferito insultare la giocatrice della Juve. Le ragazze viola si sono subito lamentate della cosa con la tribuna, mi sembra importante sottolinearlo. Alla Fiorentina, poi, è stata fatta una multa. Non voglio essere banale ma toccare il portafoglio dà una mano. Magari la prossima volta ci saranno steward che bloccheranno eventuali incivili". "Puoi trovare tutti i talenti U19 sull'Almanacco "La Giovane Italia" - (CLICCA QUI PER I DETTAGLI).

Forse non ha aiutato la rivalità tra club.
Prima del match ho letto commenti molto polemici riguardo la designazione dell'arbitro a causa della partecipazione di quest'ultimo a un corteo della Juventus. Una cosa che nel calcio femminile non si era mai vista: non voglio tornare a 10 anni fa ma dobbiamo tener conto di queste cose. Le ragazze protestano sempre poco contro gli arbitri ma anche da noi ci sono gli episodi dubbi. Ho commentato una finale di Champions League decisa da un penalty dubbio a cinque minuti dalla fine. Le proteste sono durate 8 secondi, se fosse accaduto al maschile staremmo ancora qui a parlarne. Spero che il settore femminile riesca a contaminare positivamente il maschile".

Chiusura sul campionato. Difficile capire chi la spunterà.
"Ci siam detti fin da subito che questo sarebbe stato il campionato femminile più equilibrato di sempre. Una volta a Natale le prime due se ne andavano in fuga, staccando le altre anche di 15 punti. Ora c'è più equilibrio, con Milan, Juventus e Fiorentina quasi appaiate, con il Sassuolo, la Roma, la Florentia e le altre che possono inserirsi in questa lotta. È un campionato in cui ogni settimana c'è un big match".



TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Serie A, la classifica aggiornata: l'Inter blinda il 3° posto a +4 sul Milan L'Inter batte in casa la Sampdoria (2-1) e riallunga sul Milan, blindando il terzo posto a quota 46 punti. Questa la classifica aggiornata di Serie A in attesa di Napoli-Torino (stasera) e Roma-Bologna (domani): Juventus 66 Napoli 52* Inter 46 Milan 42 Atalanta 38 Roma 38* Lazio...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510