HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2019/2020?
  Liverpool
  Paris Saint-Germain
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Tottenham
  Manchester City
  Juventus
  Atletico Madrid
  Napoli
  Borussia Dortmund
  Barcellona
  Inter
  Chelsea
  Ajax

La Giovane Italia
La Giovane Italia

Tommaso Pobega, il Matic rossonero alla conquista del Pordenone

La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro
16.07.2019 08:45 di La Giovane Italia   articolo letto 5555 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Sarà un Pordenone giovane e sbarazzino quello che si presenterà al via del suo primo, storico campionato di Serie B. Dopo la splendida cavalcata compiuta nella passata stagione, che ha visto i ramarri centrare la promozione nel campionato cadetto con la ciliegina del trionfo nella Supercoppa di Serie C, il club friulano è ai nastri di partenza di un’annata destinata a rimanere in ogni caso negli annali. Nella giornata di ieri, il Pordenone ha aggiunto un'ulteriore tessera al mosaico di una rosa pronta a dare battaglia. Un giovane che si presenta con tanta voglia di emergere, dopo una brillante trafila nel vivaio del Milan e una prima annata da protagonista nel calcio professionistico.

Matrimonio neroverde - La notizia era nell’aria da giorni, ma adesso ha acquisito i crismi dell’ufficialità: Tommaso Pobega è un nuovo giocatore del Pordenone. Un matrimonio annunciato, voluto fortemente dal club neroverde che ha messo nel mirino in tempi non sospetti il centrocampista classe ’99 di scuola Milan. Nato a Trieste ma approdato al vivaio rossonero all’età di quattordici anni, Pobega è uno dei profili di maggiore prospettiva delle ultime nidiate milaniste. Dopo essersi imposto come uno dei trascinatori della Primavera e aver svolto lo scorso ritiro estivo con la prima squadra di Gennaro Gattuso, Tommaso è passato in prestito alla Ternana, sfruttando nel migliore dei modi la sua prima chance tra i professionisti. Il bilancio finale recita 33 presenze e 3 gol messi a segno, numeri importanti per un ragazzo che ha appena compiuto vent’anni ed è già stato capace di attrarre l’interesse di numerosi club. A spuntarla è stato il Pordenone, che lo ha rilevato con la formula del prestito annuale con diritto di riscatto, in un affare che prevede una contro opzione a favore del club rossonero.

Piccolo Matic - Interno di centrocampo per vocazione, particolarmente a suo agio sul versante sinistro dove può utilizzare con maggiore continuità il suo piede mancino, Pobega è in grado di giocare con disinvoltura anche da centrale di una mediana a due, aiutato dall’acuta intelligenza tattica della quale dispone. Un Nemanja Matic in miniatura, paragone avvalorato dalla struttura fisica e dall’ottimo tiro dalla distanza che rappresenta un’arma ancora non sfruttata al meglio delle sue potenzialità, contrariamente a quei tempi di inserimento in zona offensiva che il ragazzo già padroneggia con buona efficacia. Il fisico prestante lo ha aiutato a superare senza problemi il test d’ingresso propostogli dal calcio dei grandi: alto un metro e ottantasette, Pobega è capace di avere un impatto degno di nota nel cuore del centrocampo, facendo la voce grossa nei contrasti e nel gioco aereo contro avversari di tutte le taglie. Grande resistenza organica e intensità da vendere lungo tutto il corso del match, il centrocampista di scuola Milan tende addirittura a eccedere per generosità. Ecco perché uno dei prossimi step di crescita dovrà essere rappresentato da una maggiore capacità di gestione delle energie, mantenendo comunque intatta la sua attitudine a fare la corsa in più in aiuto al compagno. Ragazzo umile e decisamente maturo in relazione alla sua giovanissima età, Pobega si è fatto subito apprezzare al suo arrivo a Terni per la grande disponibilità mostrata nei confronti dello staff tecnico e dei nuovi compagni. Indizi importanti, che portano sulla strada verso un ruolo da leader all’interno di qualsiasi spogliatoio. Nel tempo libero, Tommaso si rilassa ai fornelli e si diverte guardando la Nba in televisione, tornando al vecchio amore del basket che ha praticato in giovanissima età. Quest’anno, i Los Angeles Lakers del “suo” LeBron James promettono decisamente bene. Un po’ come la sua carriera da professionista, che lo attende al confronto col secondo gradino della scala che porta dritta verso il calcio che conta.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie La Giovane Italia

Primo piano

...con Zamfir “Il Cluj è una squadra di livello, Petrescu è un grande allenatore che ha fatto bene dappertutto. La Lazio deve stare attenta, sono sicuro che Petrescu avrà preparato bene la partita”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo del Cluj con un’esperienza anche in Italia al Bari,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510