HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Come finirà il derby di Milano?
  Vincerà l'Inter
  Finirà in pari
  Vincerà il Milan

La Giovane Italia
La Giovane Italia

Wilfried Gnonto, il "latinista" dell'Inter a caccia del doppio scudetto

La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro
14.06.2019 08:45 di La Giovane Italia   articolo letto 6648 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

È un’Inter che punta al filotto tricolore, con tre squadre in finale dei rispettivi campionati giovanili che potrebbero regalare al vivaio nerazzurro un “baby Triplete”, il secondo dopo quello realizzato nel 2016-17 coi successi di Primavera, Berretti e Under 17. Alla Primavera che ha già raggiunto la finalissima e all’Under 17 che si giocherà l’accesso all’ultimo atto del torneo nella semifinale di lunedì si è infatti aggiunta la formazione Under 16 di mister Bonacina, che in un derby d’Italia da batticuore contro la Juventus si è assicurata la chance di giocarsi lo scudetto nella resa dei conti contro l’Empoli. A spianare la strada verso la gara che assegnerà il titolo di categoria è stato uno dei giovani talenti in vetrina del vivaio nerazzurro, che si sta sdoppiando da assoluto protagonista tra le fasi finali dei campionati Under 17 e Under 16.

Supernova - Degnand Wilfried Gnonto: segnatevi questo nome, perché le probabilità di sentirlo pronunciare molto spesso in un futuro non troppo lontano aumentano ogni volta che il ragazzo scende in campo con la maglia dell’Inter. Prendete lo score dell’ultimo mese, che lo ha visto protagonista delle fasi finali dei rispettivi campionati, e avrete di fronte un bottino da giocatore già tremendamente decisivo nonostante i sedici anni ancora da compiere. L’attaccante 2003 ha timbrato il cartellino nei quarti di andata del campionato Under 16, contribuendo al 3-3 sul campo del Milan che è valso l’accesso alla semifinale alla luce dell’1-1 casalingo. Ma il meglio di sé Gnonto l’ha dato negli ultimi giorni, quando la posta in palio si è fatta ancora più importante. Nella semifinale contro la Juventus, vinta 3-2 grazie al gol firmato da Cappadonna allo scadere dei supplementari, c’è il marchio indelebile della sua doppietta, siglata con un destro al fulmicotone e un calcio di rigore procurato e segnato con freddezza. Ma tre giorni prima, aggregato da sotto età con l’Under 17, Wilfried di gol ne aveva realizzati addirittura tre: uno one man show nel 4-0 contro il Genoa, una tripletta che è valsa il pass per la semifinale contro l’Atalanta. Una supernova di talento, arrivata nel momento cruciale di un’annata che lo ha visto mettere a segno 7 reti nella regular season Under 16 e 4 gol (in sole 6 gare) nel campionato Under 17.

Gol in latino - Nato a Verbania e cresciuto sulle sponde del Lago Maggiore, Gnonto è entrato nel vivaio dell’Inter fin dai Pulcini, facendosi subito largo a suon di gol. Attaccante di movimento, capace di giocare in tutti i ruoli del reparto avanzato ma che, alla luce del suo metro e settanta di altezza e delle caratteristiche tecniche, è destinato a diventare una seconda punta, Wilfried si sta costruendo un presente da dominatore grazie a un motore non comune per un ragazzo della sua età. Esplosività e accelerazione gli permettono di bruciare i difensori avversari, rendendolo di fatto fuori categoria per il campionato Under 16 e, alla luce degli ultimi risultati, anche per quello Under 17 nel quale sta già giocando con successo da sotto età. Sicuro di sé e delle proprie qualità, che sfrutta con grande intelligenza e mettendosi anche al servizio dei compagni, fornendo un buon quantitativo di assist e giocando con generosità in fase di non possesso palla. Fattori che, insieme al suo carattere solare e socievole, gli permettono di essere ben inserito in entrambi i gruppi dei quali fa parte, facendosi ben volere da tutti i compagni. Nei prossimi giorni Gnonto si giocherà, da protagonista, la chance di mettere in bacheca due scudetti, che andrebbero ad aggiungersi al tricolore Under 15 conquistato nella passata stagione (con tanto di firma nel 5-0 rifilato in finale alla Juventus). Saranno giorni epici per il “latinista del gol”: Wilfried frequenta infatti il liceo classico, e la sua materia preferita è proprio il latino. E chissà che le prossime partite non diventino materiale buono per un’opera in metrica, per celebrare le imprese del giovane nerazzurro.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie La Giovane Italia

Primo piano

...con Zenga Inter sottotono in Champions League, ma l’obiettivo per i nerazzurri è guardare avanti. “Come ha detto Antonio la prestazione non è stata quella che si aspettavano tutti. Ma non è una prestazione negativa che può condizionare quanto di buono è stato fatto fin adesso”, dice a TuttoMercatoWeb...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510