HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti - Arbitrometro - Milan: errori a favore 11, contro 10 (fra questi, 6 rigori legittimi ignorati)

15.12.2015 07:20 di Carlo Nesti   articolo letto 13698 volte

Il "dossier" definito "arbitrometro", ideato da me, e realizzato dallo statistico Massimo Fiandrino, può essere utile come contributo, al servizio dei dibattiti: il caso d'attualità è il comportamento dei direttori di gara, del Milan.

Registra, infatti, tutte le occasioni nelle quali, secondo "La Gazzetta dello Sport", primo quotidiano italiano in assoluto, e quindi fonte autorevole, una o più squadre sono state avvantaggiate, o danneggiate, da eventuali errori arbitrali.

La tipologia degli sbagli, nella nostra classificazione, consente di cogliere non solo la loro "quantità", ma anche la loro "qualità", perché è ovvio che ha un maggior peso, ad esempio, un rigore negato, che non un cartellino giallo mancato.

Tornando al Milan, questo è il quadro riassuntivo.

RIGORI

A FAVORE: 2

CONTRO: 3

ERRORI

A FAVORE: 11

Rigori a favore ingiusti: 1
Rigori contro ignorati: 2
Punizioni a favore ingiuste: 0
Punizioni contro ignorate: 0
Fuorigioco altrui ingiusti: 0
Espulsioni a favore ingiuste: 1
Espulsioni contro ignorate: 7

CONTRO: 10

Rigori a favore ignorati: 6
Rigori contro ingiusti: 0
Punizioni a favore ignorate: 0
Punizioni contro ingiuste: 0
Fuorigioco propri ingiusti: 1
Espulsioni a favore ignorate: 2
Espulsioni contro ingiuste : 0
Reti valide annullate: 1
Reti altrui ingiuste assegnate: 0
Altro: 0

Questi sono i dettagli.

1^ gta: Fiorentina-Milan (2-0) - Arbitro: Valeri. La situazione piu' complicata si materializza al 19' del secondo tempo, quando Bonaventura cade sullo spigolo dell'area della Fiorentina. Il fallo di Gonzalo su di lui è netto, probabilmente sulla linea (quindi in area), ma è davvero questione di millimetri. Valeri sceglie di dare il vantaggio, e il Milan ovviamente protesta.

4^ gta: Milan-Palermo (3-2) - Arbitro: Russo. Resta un dubbio nell'area dei rosanero. Tutto accade nel 1° tempo, quando Bacca prova a superare Struna in velocita'. Il difensore si aiuta con il braccio per fermarlo: episodio al limite. Fischiare il rigore non sarebbe stato uno scandalo.

11^ gta: Lazio-Milan (1-3) - Arbitro: Damato. Manca un rigore al Milan, quando Mauricio interviene un attimo prima di subire fallo da Mexes.

13^gta: Juventus-Milan (1-0) - Arbitro: Mazzoleni. A inizio ripresa, servito Niang (non c'e' fuorigioco) in area della Juventus: il frencese salta piu' in alto di Sturaro, e appoggia un braccio sull'avversario. Mazzoleni fischia la punizione, e "annulla" il successivo rigore di Bonucci su Bonaventura. Restano le ombre: visto il metro usato dall'arbitro, quella di Niang è una scorrettezza piccola piccola...

15^gta: Carpi-Milan (0-0) - Arbitro: Irrati. Lollo placca a due mani Luiz Adriano: manca il penalty al Milan.

16^ gta: Milan-Verona (1-1) - Arbitro: Valeri. Manca un rigore su Bonaventura. Il difensore del Verona spinge in modo molto ingenuo alle spalle l'avversario, per poi intervenire di testa: rigore molto chiaro.

Si tratta, comunque, di uno studio "soggettivo", perché i colleghi della "rosea" hanno adottato, legittimamente, la "discrezionalità", nel giudicare se un episodio dovesse essere menzionato, per la sua importanza, e come dovesse essere interpretato.

Premetto che sono contrario alla "psicosi della moviola". E' vero che gli episodi contestati, alla fine di una stagione, non "si compensano", perché, se una formazione subisce un errore nel giorno decisivo del torneo, è chiaro che non lo vedrà mai indennizzato.

Ma è altrettanto vero, che è assurdo ridurre l'analisi di una partita a pochi attimi, dimenticando se quella squadra ha giocato meglio, o peggio, dell'altra. Considerate la nostra, dunque, una semplice curiosità giornalistica, perché, spesso, si ricorda solo ciò, che fa comodo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Il livello della Serie A è in crescita, ma lo Scudetto è un'altra storia. In B e in C il caos va avanti e c'è un colpevole: non si può riformare il calcio cambiando le norme in corsa Il gioco corale della Sampdoria orchestrato da Marco Giampaolo. La nuova Fiorentina, giovane, ricca di talento e con un tridente offensivo già forte, ma potenzialmente devastante. Il calcio rapido e verticale del Sassuolo di Roberto De Zerbi, e la personalità del leader del Cagliari...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy