HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti - Arbitrometro - Napoli: errori a favore 0, contro 8!

20.11.2015 07:22 di Carlo Nesti   articolo letto 16266 volte

Il "dossier" definito "arbitrometro", ideato da me, e realizzato dallo statistico Massimo Fiandrino, può essere utile come contributo, al servizio dei dibattiti: il caso d'attualità è il comportamento dei direttori di gara, nei riguardi del Napoli.

Registra, infatti, tutte le occasioni nelle quali, secondo "La Gazzetta dello Sport", primo quotidiano italiano in assoluto, e quindi fonte autorevole, una o più squadre sono state avvantaggiate, o danneggiate, da eventuali errori arbitrali.

La tipologia degli sbagli, nella nostra classificazione, consente di cogliere non solo la loro "quantità", ma anche la loro "qualità", perché è ovvio che ha un maggior peso, ad esempio, un rigore negato, che non un cartellino giallo mancato.

Si tratta, comunque, di uno studio "soggettivo", perché i colleghi della "rosea" hanno adottato, legittimamente, la "discrezionalità", nel giudicare se un episodio dovesse essere menzionato, per la sua importanza, e come dovesse essere interpretato.

Premetto che sono contrario alla "psicosi della moviola". E' vero che gli episodi contestati, alla fine di una stagione, non "si compensano", perché, se una formazione subisce un errore nel giorno decisivo del torneo, è chiaro che non lo vedrà mai indennizzato.

Ma è altrettanto vero, che è assurdo ridurre l'analisi di una partita a pochi attimi, dimenticando se quella squadra ha giocato meglio, o peggio, dell'altra. Considerate la nostra, dunque, una semplice curiosità giornalistica, perché, spesso, si ricorda solo ciò, che fa comodo.

Proprio per questo motivo, ritengo obbiettivo affiancare, alla soggettività della "moviola" de "La Gazzetta dello Sport", l'oggettività delle statistiche ufficiali della Lega Calcio di Serie A, in modo da delineare un quadro completo del valore di una formazione.

Se una squadra attacca più di un'altra, è normale che entri più volte in area, e crei più occasioni, condizionate dall'arbitro. Quindi, la meritocrazia dipende anche dalla capacità nel "creare il gioco proprio", e nel "distruggere il gioco altrui".

Tornando al Napoli, questo è il quadro riassuntivo.

RIGORI

A FAVORE: 0

CONTRO: 1

ERRORI

A FAVORE: 0

Rigori a favore ingiusti: 0

Rigori contro ignorati: 0

Punizioni a favore ingiuste: 0

Punizioni contro ignorate: 0

Fuorigioco altrui ingiusti: 0

Espulsioni a favore ingiuste: 0

Espulsioni contro ignorate: 0

Reti ingiuste assegnate: 0

Reti altrui valide annullate: 0

Altro: 0

ERRORI

CONTRO: 8

Rigori a favore ignorati: 3

7^ gta: Milan-Napoli (0-4) - Arbitro: Rizzoli. Manca un penalty al Napoli, per un intervento di Zapata di Insigne. Il difensore del Milan era anche da espellere.

8^ gta: Napoli-Fiorentina (2-1) - Arbitro: Banti. Manca un rigore al Napoli. Tatarusanu travolge Higuain, e poco importa se il pallone non sia più raggiungibile dall'attaccante.

11^ gta: Genoa-Napoli (0-0) - Arbitro: Doveri. L'episodio più controverso della sfida arriva alla mezz'ora. Bella l'azione di Mertens sulla sinistra, che crossa per Higuain. A quel punto, Burdisso si aiuta con entrambe le mani, per frenare l'avversario. Il gesto di Burdisso è plateale, e andava punito con il calcio di rigore per il Napoli.

Rigori contro ingiusti: 0

Punizioni a favore ignorate: 0

Punizioni contro ingiuste: 0

Fuorigioco propri ingiusti: 1

3^ gta: Empoli-Napoli (2-2) - Arbitro: Banti. Nel finale, Callejon colpisce il palo, dopo la segnalazione di un fuorigioco, che non c'è. Fortunata la squadra arbitrale: se quel pallone fosse entrato...

Espulsioni a favore ignorate: 3

6^ gta: Napoli-Juventus (2-1) - Arbitro: Orsato. Partiamo da qui: Morata calcia al limite dell'area, il pallone carambola sul piede di Allan, e sbatte sulla mano. L'arbitro, giustamente, lascia correre: involontario. L'attaccante spagnolo si lascia andare a una protesta sopra le righe, e rischia qualcosa in più del giallo, che rimedia.

7^ gta: Milan-Napoli (0-4) - Arbitro: Rizzoli. Manca un penalty al Napoli, per un intervento di Zapata di Insigne. Il difensore del Milan era anche da espellere.

7^ gta: Milan-Napoli (0-4) - Arbitro: Rizzoli. All'8 del secondo tempo, calcio di Zapata a Higuain (i due erano al limite dell'area di rigore), ma anche il rosso per chiara occasione da gol.

Reti valide annullate: 0

Reti altrui ingiuste assegnate: 1

3^ gta: Empoli-Napoli (2-2) - Arbitro: Banti. Era da annullare il gol di Pucciarelli. Il tocco con la mano di Saponara, per portarsi avanti il pallone, è netto, ed impedisce all'avversario (Albiol) di contrastarlo.

Altro: 0


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

Le pagelle dell'Italia femminile - Tarenzi decisiva. Attacco poco lucido Marchitelli 6,5: Torna titolare per l'infortunio di Giuliani e praticamente non si sporca i guantoni fino all'8o° quando si supera in due occasioni consecutive salvando il pari. Qualche brivido lo regala nei disimpegni coi piedi. Guagni 6,5: Un motorino sulla corsia di destra,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->