HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti: "I più e i meno del mercato delle grandi"

02.09.2015 09:02 di Carlo Nesti   articolo letto 89274 volte

I "più" e i "meno" delle grandi del mercato, in ordine alfabetico, in un sintetico "pro memoria".

Nella Fiorentina, in positivo, il lavoro di Paulo Sousa, al di là degli Astori, Blaszczykowki, Kalinic e Suarez, merita un sicuro apprezzamento. In negativo, l'attacco è da scoprire, senza Joaquin e Salah, e con l'enigma Rossi.

Nell'Inter, in positivo, esistono nuovi punti forti al posto dei vecchi punti deboli, come Felice Melo, Jovetic, Kondogbia, Ljajic, Miranda, Murillo e Perisic. In negativo, Mancini non ha più alibi, e deve gestire al meglio una rosa eccellente.

Nella Juventus, in positivo, c'è il rinnovamento necessario, con Alex Sandro, Cuadrado, Dybala, Hernanes, Khedira e Mandzukic talenti indiscutibili. In negativo, un vuoto di tecnica, esperienza e personalità, senza Pirlo, Vidal e Tevez, per ora, incolmabile.

Nella Lazio, in positivo, val la pena considerare la conferma di Anderson, Biglia, Candreva e Keita, oltre all'arrivo di Kishna e Matri. In negativo, sarà il tempo a sentenziare, se Lotito doveva rafforzare la sua rosa.

Nel Milan, in positivo, la quotazione di Bacca, Bertolacci, Luiz Adriano e Romagnoli, è, e resta altissima, al servizio di un allenatore-garanzia come Mihajlovic. In negativo, si poteva fare di più in quanto a solidità in difesa, e creatività a centrocampo, tipo Witsel.

Nel Napoli, in positivo, ci si affida alla gavetta di Sarri, così alla completezza di Reina, Allan e Valdifiori. In negativo, restano un mistero il mancato arrivo di Soriano, il rendimento della retroguardia, e la spalla di Higuain.

Nella Roma, in positivo, la difesa punta su Szczesny e Digne, il centrocampo sul riscatto di Nainggolan, e l'attacco sul tridente Salah-Dzeko-Iago Falque. In negativo, può mancare quella continuità, che troppe volte non è stata favorita dall'ambiente schizofrenico.

Per chiudere, occhio al mercato intelligente di Chievo, Palermo, Sampdoria, Sassuolo, e Torino, candidato ad essere la rivelazione del campionato.

("EDITORIALE" PER RADIO SPORTIVA)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Sarri-Juventus, Accardi: “CR7 può essere un problema” “Sarri vicino alla Juve? Ottima scelta. Il passato napoletano per lui non credo influirebbe più di tanto, magari si arrabbierebbero i napoletani”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Accardi, persona vicina all’ex tecnico del Napoli e oggi al Chelsea, Maurizio Sarri....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510